CARIATI. EX OSPEDALE, DELIBERA POTRÀ ESSERE RETTIFICATA

CICCIÙ: FUGARE OGNI DUBBIO SU UNITÀ D’INTENTI 

COMUNICATO STAMPA N.94 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 25.5.2020


NUOVA CONVOCAZIONE SABATO 30

CARIATI (Cs), lunedì 25 maggio 2020 – Emergenza sanitaria territoriale e riapertura ex ospedale Vittorio Cosentino, la deliberazione del Consiglio Comunale del 5 maggio potrà essere oggetto di rettifica nella prossima assise civica, chiamata ad approvare come sempre il verbale delle sedute precedenti. La prossima seduta sarà convocata per sabato 30 maggio.

È quanto fa sapere il presidente vicario del Consiglio Comunale Francesco Cicciù precisando che la verbalizzazione delle sedute spetta al Segretario Comunale e non al Presidente del Consiglio Comunale chiamato, invece, a far rispettare il regolamento, lo Statuto ed il Testo Unico degli Enti Locali.

La normativa vigente prevede – aggiunge – che nel primo consiglio utile ogni singolo consigliere possa meglio precisare la propria volontà, aggiungendo e/o correggendo le proprie dichiarazioni. La procedura descritta verrà puntualmente rispettata, per come comunicato al Prefetto di Cosenza in tempi brevissimi. L’impegno sarà quello di individuare nella prossima seduta delle soluzioni che possano fugare ogni dubbio sull’unità d’intenti che – conclude Cicciù – deve invece contraddistinguerci nella difficile azione per la riapertura dell’ospedale pubblico di questo territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta