CARIATI, ECCO IL TURISMO SOSTENIBILE. RICETTIVITÀ,SUCCESSO PER UN EVENTO UNICO .CITTADINI E TURISTI VISITANO I B&B

CARIATI, ECCO IL TURISMO SOSTENIBILE RICETTIVITÀ,SUCCESSO PER UN EVENTO UNICO CITTADINI E TURISTI VISITANO I B&B CARIATI (Cs), Mercoledì 27 Luglio 2011 – Successo straordinario per la SAGRA DELL’IDENTITÀ E DEL TURISMO SOSTENIBILE. Cariati paese albergo preso letteralmente d’assalto. B&B della cittadella medievale, che bella scoperta! Per tanti turisti, ma anche per gli stessi residenti che hanno visitato, alcuni per la prima volta, la preziosa e qualificata rete di strutture ricettive all’interno del perimetro delle otto torri medioevali affacciate sullo jonio. Enogastronomia, musica ed identità, obiettivo raggiunto da Otto Torri sullo Jonio: rivitalizzazione del centro storico, anche e soprattutto attraverso la mirata dislocazione degli stand nei vicoli, e non soltanto su Corso XX Settembre. Ecco la strategia vincente! Ecco il turismo sostenibile. Così come accade per l’inaugurazione delle grandi opere, anche per CARIATI PAESE ALBERGO, v’è stato il taglio del nastro, all’ingresso della storica Porta Pia, sovrastata dal Palazzo del Seminario. Accompagnati da chitarra battente, fisarmonica e tamburello dei suonatori rossanesi dell’associazione “ANTICHE MELODIE”, alla presenza del Sindaco della Città Filippo SERO, i titolari dei B&B LE TORRI, LA VALLE SUITE, IL BORGO e PALAZZO MASCAMBRUNO, insieme ai rappresentanti di OTTO TORRI, dopo il taglio del nastro tricolore, hanno percorso Corso XX Settembre, raggiungendo vicoli, viuzze e terrazze. Hanno aderito e collaborato all’ottima riuscita dell’evento, unico per mission e dinamica nella storia delle programmazioni estive cariatesi, anche i bar IL DUOMO e PORTA PIA, la Gelateria di LUIGI FORTINO, il bar-pasticceria ARKANGEL e l’azienda “IGRECO”. Protagonista è stata, ovviamente, la cucina ed i tanti prodotti tipici locali. L’enogastronomia ha fatto da collante al riuscitissimo esperimento che ha portato i numerosi visitatori nei luoghi meno visitati del centro storico, quelli, per intenderci, lontani dal Corso principale, ma forse più suggestivi. È qui, in via Misericordia, nel rione Valle, piuttosto che in via Garibaldi, in piazza Plebiscito e lungo il corso principale che da Porta Pia porta fino alla Spezieria, che i titolati dei B&B, Teresa DE TURSI, Pina TORCHIA, Cataldo SANTORO, Aldo FORTINO e la famiglia MILILLO, hanno allestito gli stand per la degustazione. Davanti alle porte spalancate delle proprie strutture, illuminate a festa, per ospitare visitatori e cittadini. BINOMIO MARE-CENTRO STORICO. Ecco cosa piace ai turisti di CARIATI PAESE ALBERGO: la possibilità di raggiungere entrambi, semplicemente e facilmente spostandosi a piedi; la ricca e preziosa rete di strutture ricettive; la sensazione offerta dalla cittadella medievale, luogo tranquillo e sinonimo di qualità della vita. Ecco cos’è il turismo sostenibile. Ecco che significa contribuire a fare di una località una destinazione turistica uno scrigno, non soltanto estivo, di qualità della vita, per tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta