CARIATI è Bandiera verde 2017

Quella del recente e prestigioso riconoscimento della Bandiera verde 2017 al Comune di Cariati é di sicuro una buona notizia. La presentazione ufficiale ci sarà a Montesilvano il prossimo 3 giugno.

Sono 134 le spiagge italiane promosse a pieni voti dai medici pediatri. A parole semplici, località dove l’acqua del mare é limpida, bassa e vicino alla riva, sabbia per torri e castelli, locali nei pressi delle spiagge per intrattenimento e ricche di tante altri sevizi a misura di bambini e famiglie.

Per arrivare al risultato finale sono stati consultati 2.305 pediatri. E nel 2017 l’elenco delle 134 località promosse è stato sottoposto a due campioni di cento pediatri ciascuno. Ad essi é stato somministrato un questionario in cui si chiedeva se ci fossero località già insignite della Bandiera verde che non ne avessero più diritto, oppure new entry da proporre. Ebbene, nessuna località già insignita è stata esclusa.

Vero é anche che l’amministrazione comunale adesso si deve far trovare pronta. Certo si é sulla buona strada, ma ancora tanto c’è da fare in termini di accoglienza e servizi turistici.

Più di pensare a interventi macro, a mio modesto parere, sarebbe il caso anche di realizzare piccole iniziative che siano visibili e che segnino un positivo riscontro per i turisti abituali e si spera dei tanti nuovi che arriveranno dalla imminente bella stagione.

E’ questo il momento da cogliere, grazie anche al riconoscimento, per pensare a soluzioni nuove che gradualmente vadano a regime nei prossimi anni. Occorre segnare un nuovo corso che sia necessariamente percepibile all’occhio dei tanti auspicati ospiti.

A Cariati ci sono tutte le più roseo premesse per farlo. In questi mesi si sono colti i primi positivi risultati. Il titolo di Bandiera verde 2017 é una ragione in più per proseguire in tale direzione non sprecando l’occasione, come é al contrario avvenuto in passato con l’autorevole titolo della Bandiera blu.

Infine, una raccomandazione che rivolgo alla Giunta del Sindaco Filomena Greco. Eliminare dal perimetro cittadino e da alcuni stabilimenti balneari sul lungomare, e altrove, i vecchi tabelloni indicanti il titolo di Bandiera blu, al fine di sostituirli con il nuovo e riconosciuto titolo. La nuova immagine di Cariati passa anche per queste piccole normalità. L’abbiamo già scritto, torniamo a scriverlo! Buon primo maggio.

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta