Cariati. Domenica 2 settembre 2018 Giornata Ecologica

evento dedicato alla pulizia volontaria straordinaria del territorio

A CARIATI DOMENICA SI TERRÀ LA GIORNATA ECOLOGICA L’AMMINISTRAZIONE: INVITIAMO TUTTI A PARTECIPARE A QUESTA IMPORTANTE INIZIATIVA: IL TERRITORIO È DI CHI LO VIVE E ANCHE DI CHI LO AMA

Cittadini, associazioni, movimenti, turisti: tutti sono invitati a partecipare alla Giornata Ecologica, l’evento dedicato alla pulizia volontaria straordinaria del territorio che si terrà domenica 2 settembre 2018.
“Il raduno – fa sapere l’Amministrazione comunale – è previsto per le ore 8:30 alla villetta Lavoratori del Mare. È un’iniziativa a cui teniamo molto perché coniuga una serie di aspetti importanti per il nostro territorio: l’amore e il rispetto per gli spazi che si abitano, la socialità tra le persone, la voglia di fare bene e di fare insieme. Sarà un momento di impegno per la nostra città. Ma anche di condivisione e collaborazione”.
L’entusiasmo per l’iniziativa si fa sentire in paese. E hanno già dato adesione diverse associazioni e cooperative che insistono sul territorio. Tra queste, Capodanno in Paradiso, Coordinamento Rosa, il Cavaliere, Nuovo Cielo, AVIS, Korion, Cicloamatori, Scuola Calcio Folgore, LILT, Legambiente Circolo Nicà, Agorà, Ass. Commercianti, l’Alternativa, Confcommercio Cariati, Scuola Calcio Città di Cariati, Amici del Cuore, Cariatinet, Gruppo ERA, nonché le Parrocchie cittadine ed il gruppo Caritas Cariati.
L’Amministrazione comunale, inoltre, è molto entusiasta dell’adesione degli ospiti dello SPRAR, in quanto la giornata ecologica rappresenta per loro, una ulteriore occasione di socializzazione, integrazione e partecipazione alle iniziative sociali.
Ringraziamo fin d’ora – concludono dall’Amministrazione – chi aderirà e metterà a disposizione parte del proprio tempo per la nostra splendida Cariati. Siamo certi che questo evento sarà particolarmente utile per i più giovani: educare le future generazioni al rispetto dell’ambiente è fondamentale. E iniziative di sensibilizzazione come queste possono essere decisive nella formazione dei cittadini di domani”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta