CARIATI DESTINAZIONE TURISTICA AMBITA

SEMPRE PIÙ OSPITI INTERNAZIONALI CERCANO CASA

COMUNICATO STAMPA N.146 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 13.8.2020

SORRIDI SEI IN CALABRIA FA TAPPA IN CITTÀ

PUNTATA ONLINE 

https://www.lactv.it/2020/08/10/sorridi-sei-in-calabria-cariati/

 

Cariati (Cs), giovedì 13 agosto 2020 – Sempre più viaggiatori europei ed internazionali, cittadini temporanei della nostra comunità, manifestano l’interesse e l’intenzione di voler acquistare casa nel nostro centro storico, sulla nostra costa e nel nostro territorio. È, questa, una delle conferme più eloquenti di come Cariati, per la somma di caratteristiche che la rendono originale nell’offerta, sia una destinazione turistica molto ambita e con le carte in regole per giocare e vincere, insieme ai comuni vicini, la sfida della destagionalizzazione.

 

Sono stati, questi, alcuni dei messaggi con i quali il Sindaco Filomena Greco nei giorni scorsi ha dato il benvenuto alla troupe televisiva guidata da Cristina Iannuzzi, conduttrice del format Sorridi, sei in Calabria di LaC Tv, alla scoperta della cittadella medievale fortificata sullo jonio.

Ed è stata proprio questa fotografia, quella cioè della vicinanza centro storico-marina e quindi della facile e comoda raggiungibilità del Lungomare, delle spiagge libere e del Porto turistico e commerciale scendendo a piedi dalla plurisecolare cinta muraria con le sue otto torri sullo jonio, il valore aggiunto distintivo sul quale si è soffermato anche il focus della seguitissima trasmissione regionale.

Un unicum – ha continuato il Primo Cittadino, iniziando e guidando il tour esperienziale tra le otto torri – sul quale l’Amministrazione Comunale vuole continuare ad investire attenzione, risorse e progetti: a partire dalla sua riqualificazione, dalla sua tutela e dalla sua vivibilità.

La Chiesa degli Osservanti, il monumento nazionale tardo gotico conosciuto anche come oratorio di Santa Filomena, con portico e portale in pietra ogivale. Il Museo del mare, dell’agricoltura e dell’emigrazione ospitato nel Palazzo Ciriaci su Corso XX Settembre, che, attraverso reperti, suppellettili, gozzi ed oggetti racconta storie, anime e tradizioni di Cariati. I numerosi murales emozionali realizzati da Giuseppe Capoano nell’ambito del progetto Memorie visive nel borgo, promosso e coordinato dall’associazione Coordinamento Donne Cariati. I vicoli, i palazzi, le scalinate e le affacciate sulle torri. Diverse e interessanti sono state le tappe di approfondimento storico e culturale, guidate da Damiano Montesanto, già sindaco di Cariati.

Tra i protagonisti del tour alla scoperta della cittadina, anche lo stilista Claudio Greco ed i suoi abiti da sposa ricreati con tessuti e modelli degli anni ’70 che hanno sfilato sul peschereccio Santa Margherita (messo gentilmente a disposizione dalla Famiglia Zolli), nel porto turistico-peschereccio, prima di ammirare la storica e famosa esperienza dei Maestri d’Ascia (portata avanti dalla Famiglia Montesanto), altra finestra identitaria che distingue la storia del borgo marinaro, uno dei più antichi della costa jonica; memoria ed eredità importante, quella legata a doppio filo col mare, testimoniata anche dalla ricca proposta enogastronomica, con la tradizionale ‘ghiotta di pesce protagonista assoluta, che proposta dal Lido-Bar Leonardo ha concluso la bella zoomata televisiva su Cariati.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta