CARIATI. 404 SINDACI A ROMA, NON UNO DI MENO

F. GRECO AUSPICA PARTECIPAZIONE UNITARIA

COMUNICATO STAMPA N.200 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 11.11.2020


RICONOCIMENTO DIRITTI SUPERA APPARTENENZA POLITICA 

 Cariati (Cs), mercoledì 11 novembre 2020 – Quattrocentoquattro, non uno di meno. L’auspicio è che alla manifestazione di protesta in programma per il prossimo giovedì 19 novembre a Palazzo Chigi, per chiedere la cancellazione del debito e lo stop del commissariamento per la sanità, tutti i sindaci della Calabria, partecipino in massa.  

È quanto dichiara il Sindaco Filomena Greco esprimendo soddisfazione per l’iniziativa partita dall’ANCI Calabria e che le amministrazioni di tutte e cinque le province stanno dimostrando di condividere trasversalmente, indipendentemente dall’appartenenza politica.

In perfetta continuità con quanto avviato nello scorso mese di ottobre con i due sit–in muti sotto le sedi di Senato e Ministero e la promozione del manifesto-documento GARANTIRE I DIRITTI IN CALABRIA PER UNIRE L’ITALIA – UNA CALABRIA NORMALE PER UN’ITALIA PIÙ FORTE IN EUROPA al quale hanno già aderito diverse centinaia di sindaci, ci auguriamo che questo momento rappresenti l’inizio di azioni unitarie, forti ed efficaci utili al riconoscimento dei diritti fondamentali per tutti i calabresi.

Il metodo sul quale finalmente si raggiunge una grande ed importante condivisione – aggiunge il Primo Cittadino – dovrà riguardare in futuro non solo la sanità, ma anche gli altri diritti come quello della mobilità e della giustizia; dovrà portare a far sentire una sola ed unica voce rispetto alle opportunità che i nostri territori meritano di avere rispetto agli altri cittadini del Paese.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta