CAMPO SPORTIVO DEL VARCO DI CARIATI: LETTERA AD OCCHIUTO PER CHIEDERE IL COMPLETAMENTO DELL’OPERA

dichiarazione di Giampasquale Trento Dirigente del Cariati Calcio

Caro Presidente della Provincia Arch. Mario Occhiuto
Le sottopongo nuovamente, in appresso, una questione molto sentita ed importante per la nostra società sportiva e per i tanti appassionati di Calcio di Cariati e del territorio.
A distanza di mesi dalla notizia dell’appalto e dall’avvenuta consegna dei lavori di completamento dell’impianto Sportivo di località Varco del Comune di Cariati, da parte della Provincia di Cosenza, è inconcepibile ed assurdo che gli stessi siano fermi.
Purtroppo, ed è sotto gli occhi di tutti gli sportivi e amanti di Calcio locali, che l’attuale campo sportivo della marina cd Rinacchio, utilizzato da due squadre locali e da tante altre dei settori giovanili, risulta inadeguato e con evidenti criticità, dovute soprattutto alla carenza di drenaggio del terreno di gioco ed alla mancanza di adeguata protezione verso il mare, che rendono lo stesso impraticabile ogni qualvolta piove per più di un’ora o batte il forte vento di tramontana.
E’ una mortificazione, sia per i nostri sportivi che per gli ospiti che vengono ad assistere dagli spalti, trovarsi puntualmente di fronte ad un rinvio della gara a causa della puntuale impraticabilità del terreno di gioco.
La Società sportiva del Cariati Calcio, che quest’anno dopo diversi anni milita nuovamente con la prima squadra nel campionato di Promozione Calabrese, non è più disposta a tollerare tali ritardi e ad accettare questo stato di cose, frutto di inerzia ed immobilismo da parte di chi non sappiamo della Provincia di Cosenza, che da più anni promette il completamento di questa opera pubblica, iniziata con la gestione del presidente Oliverio e non ancora ultimata a distanza di quasi dieci anni, che riveste una vitale importanza per la sopravvivenza stessa del Calcio nella nostra comunità e per l’intero territorio.
E’ una vergogna e siamo stanchi di sentirci dare sempre le stesse risposte fumose ed incerte da parte degli uffici preposti della Provincia, quando chiediamo tempi certi per ottenere la piena fruizione della nuova struttura sportiva del Varco.
Per questo annoso problema ci sentiamo, da Dirigenti sportivi, impotenti e scoraggiati, perché rivendichiamo da tempo di avere la disponibilità di una struttura sportiva adeguata per il nostro campionato.
A questo punto, riteniamo, che il limite di tolleranza sia stato superato e, pur riconoscendo l’impegno e la disponibilità da parte dei responsabili tecnici provinciali, non ci fidiamo più delle continue promesse puntualmente cadute nel vuoto e chiediamo – come società sportiva – a lei Presidente della Provincia p.t. Arch. Mario Occhiuto, già interessato del problema, di venire a fare un sopralluogo e di attivarsi con ogni mezzo al fine di sbloccare immediatamente e definitivamente questa lunga ed incresciosa questione che penalizza ulteriormente questo nostro territorio già privo di tanti altri servizi.
Cordialmente

Giampasquale Trento
Dg Cariati Calcio

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta