CALCIO: Dopo lo stop di domenica scorsa, riprende il cammino vittorioso del Cariati. 3-0 sul Pro Mesoraca.

Pro Mesoraca : Pallone 6, Statti 6, Ferrazzo 6, Ruberto 6, Gentile 6,Barletta 6 (74’Barbera s.v.), Castagnino 6 (63’Cozza s.v.), Marino 7, Sirianni 6 (63’Marrazzo s.v.), Lombardo 6, Serravalle 6. All: Sirianni Cariati : Curatolo 6, Astro 7, Russo Luciano 7, Montesanto 7, Risoleo 7, Scarpello 7, Patera 7 (85’ Russo Angelo s.v.), Bria 7, Apicella 7, Covello 7, Torchia 7 (76’ Conforti s.v.). All: Antonio cosentino Marcatori : 17’ Apicella, 69’ Montesanto, 87’ Covello Arbitro : Fresca di Reggio calabria 6 Un Cariati Calcio cinico, determinato e., in diversi momenti, anche bello a vedersi, ha avuto ragione di un Pro Mesoraca, sceso sul terreno di gioco con l’obiettivo di cogliere un prestigioso successo sulla capolista. Gli uomini di mister Antonio Cosentino, dopo la bruciante sconfitta interna ad opera del Botricello, puntavano ad un pronto riscatto nonché al settimo successo stagionale e alla riconferma della sua leadership e alla fine dei novanta minuti di gioco, sono riusciti ad ottenere l’importante traguardo grazie ad una gara disputata con accortezza ed intelligenza tattica. Soprattutto capitan Luciano Russo e compagni sono riusciti a gestire il match a loro piacimento nei momenti nevralgici del primo tempo. I ragazzi di mister Sirianni, pur supportati da un “caldo” tifo dei loro tifosi, sono apparsi poco concentrati e alla fine dei novanta minuti di gioco, hanno pagato caro questo loro atteggiamento. Parte forte il Pro Mesoraca che fa girare bene il pallone, ma senza efficacia; il Cariati si difende con ordine non disdegnando pericolose ripartenze con i vari Patera, incontenibile nelle sue incursioni, Covello, Torchia ed Apicella. Al 17’ i ragazzi di mister Antonio Cosentino concretizzano la loro supremazia territoriale con una stupenda rete del goleador Apicella che fulmina impietosamente il pur bravo portiere Pallone. Nella ripresa Giuseppe Patera e compagni comandano il gioco a loro piacimento, siglando altre due reti di ottima fattura con Montesanto e Covello. La squadra dei copresidenti Rocco Tosto e Giancarlo Greco espugna, dunque, il terreno di gioco del Pro Mesoraca con pieno merito dopo aver sprecato, nel corso dei novanta minuti di gioco, almeno altre tre grosse occasioni da rete e colpito la traversa per ben due volte con l’incontenibile Giuseppe Patera. Il collettivo di Antonio Cosentino ha espugnato il terreno di gioco del Pro Mesoraca con cinismo, intelligenza, ordine tattico e chiara visione di gioco. Antonio Cosentino si gode meritatamente questo momento magico, ma invita tutti i suoi ragazzi a non fare voli pindarici, perché si è appena all’ottava partita stagionale del campionato, pur avendo conseguito con pieno merito ben sette vittorie. Insomma, questo Cariati calcio, al di là di possibili ulteriori miglioramenti sempre auspicabili, agli albori di questa nuova stagione calcistica, continua a sorprendere positivamente. L’exploit sul terreno del Pro Mesoraca è arrivato a compimento di questo primo ciclo di otto partite. Un periodo utile a dimostrare che il Cariati Calcio, nonostante il k.O. interno con il Botricello, c’è e continua a comandare imperterrito la classifica del campionato di prima categoria, girone B.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta