BASTA SCIACALLAGGIO MEDIATICO.

Basta disinformazione sull’attuale condizione dell’Area Urbana Corigliano-Rossano. Il territorio oltre al danno subito per l’alluvione non deve subire la beffa di un improvviso e brusco arresto dell’economia che è basata sul turismo, in modo particolare in questo periodo. – Il vero problema è e rimane il dissesto idrogeologico. È l’appello del sindaco di Corigliano Giuseppe GERACI intervistato da SKYTG24 e condividendo le parole del ministro dell’Ambiente Gian Luca GALLETTI e dell’Arcivescovo Giuseppe SATRIANO che hanno raggiunto il la sede del COM di Rossano, presso la quale è in corso una riunione con il Prefetto Gianfranco TOMAO, il Questore Luigi LIGUORI, il sindaco di Rossano Giuseppe ANTONIOTTI, il Presidente della Provincia Mario OCCHIUTO e il Presidente della Regione Mario OLIVERIO, il capo della Protezione Civile Nazionale Fabrizio CURCIO, il consigliere Regionale Giuseppe GRAZIANO e i vertici delle forze dell’ordine. Quello che è successo – afferma GERACI in un confronto con il Ministro GALLETTI – può essere una opportunità, basta consumo del territorio, siamo al nodo, se il maltempo fosse durato di più saremo al disastro, facciamo attenzione al coordinamento che in questa fase diventa prezioso. Smentite le false notizie che continuano ad essere veicolate dai media nazionali e che descrivono una situazione non reale, precisando che le strade non sono bloccate, i lidi balneari non sono chiusi e le Città sono accessibili e fruibili. La macchina organizzativa è in funzione – continua GERACI – grazie a forze dell’ordine e numerosi volontari si sta lavorando per tornare alla normalità. L’Amministrazione Comunale, nonostante i gravissimi danni causati dal maltempo di ieri, è impegnata affinché la stagione turistica estiva non si concluda ora, in questo modo. L’economia locale non deve bloccarsi – chiosa il sindaco – chi ha prenotato le vacanze tra Rossano e Corigliano non deve esitare a confermarle perché tutto funziona perfettamente. Solidarietà per gli operatori turistici che in queste ore stanno lavorando per ripristinare i servizi e ospitare i turisti. Serve coraggio, determinazione, forza e sorriso perché non siamo soli. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta