AVIS, RICONOSCIMENTO RIFERIMENTO DONATORI TERRITORIO

L’Avis Comunale mira ad ottenere il riconoscimento come punto di riferimento e incontro dei donatori del territorio. Adeguandosi a tutti i parametri previsti dalla legge. È questo l’obiettivo principale che l’Associazione Volontari Italiani Sangue si prefigge in questo nuovo anno di attività. Confermato Presidente del sodalizio, all’unanimità, Damiano MONTESANTO. Eletti i vice – presidenti nella persona di Libero LUCENTE anch’esso riconfermato e Antonella Mena STRAFACE. Confermato anche Natale MONTI nella figura di segretario – tesoriere. È, questo quanto è emerso nel corso della riunione del Direttivo (eletto dall’assemblea dei soci tenutasi nei giorni scorsi) riunitosi ieri (mercoledì 26) nei locali della sede sociale dell’Avis. Questi tutti i componenti: Damiano MONTESANTO, Natale MONTI, Libero LUCENTE, Nicola COSENTINO, Gesualdo COCONE, Franco DE GAETANO, Francesca CIPRIOTTI, Cataldo CERENZIA, Antonella Mena STRAFACE, Antonio RUSSO, Giuseppe SASSO, Anna IACCINO, Francesca BRUNETTI e Giulio CIPRIOTTI. Il Presidente MONTESANTO, nel ringraziare per la fiducia espressa, ha detto che il 2014 sarà un anno impegnativo per l’Avis di Cariati. Bisogna ambire ad ottenere – ha detto – il riconoscimento come punto di prelievo sul territorio. Chiedo a tutti un impegno ulteriore – ha precisato il Presidente – non solo per migliorare l’organizzazione e la funzionalità della struttura. Ma anche per raggiungere questo importante traguardo ed essere punto di riferimento e incontro dei donatori nel territorio. Dobbiamo continuare a diffondere con più efficacia i valori della solidarietà e della donazione – ha chiosato MONTESANTO – in un momento certamente triste, da ogni punto di vista, del nostro territorio e della nostra regione. In questa ottica, l’assemblea ha ritenuto giusto allargare il numero dei componenti del Direttivo, passato da 8 a 14. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta