ANCORA UNA MORTO SUI CANTIERI DELL’A3

Un operaio di 44 anni di nazionalità marocchina é deceduto in un incidente sul lavoro avvenuto a Mormanno, in una cantiere per i lavori di ammodernamento dell’Autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria. L’operaio lavorava per una azienda di carpenteria metalliche. Per ricostruire la dinamica dell’incidente sono state avviate le indagini da parte dei carabinieri. L’area dell’incidente è stata sequestrata. L’operaio era residente a Sant’Angelo Le Fratte, a Potenza. L’incidente si è verificato in corrispondenza del km 165. Le dinamiche dell’incidente sono in corso di accertamento, ma dalle prime verifiche sembrerebbe che, per cause ancora sconosciute l’operaio sia rimasto schiacciato durante la fase di montaggio di una trave metallica. La salma sarà imbarcata da Roma su un aereo con destinazione Casablanca in Marocco, dove vivono la moglie e i tre figli dell’operaio morto.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta