A Cariati la 38esima edizione della Regata dei Gozzi

Saranno premiati tutti gli equipaggi che parteciperanno

L’appuntamento è fissato sul lungomare di Cariati. La partenza è prevista per le ore 16:00. Manca ormai pochissimo all’inizio della 38esima edizione della tradizionale Regata dei Gozzi, che si terrà sabato 19 agosto con partenza dalla zona del lido Gattopardo. Gareggeranno imbarcazioni di pescatori. E in particolare, le Zotto, Gnazi, Middij, Panazza, Scalisi e Sinnich.

L’evento, organizzato dal Comune di Cariati, a cura del consigliere delegato alla Promozione e allo sviluppo dello sport Pino Greco, terminerà nella zona del lido Nettuno. Alla gara, seguirà la premiazione dei vincitori e a tutti sarà consegnata una medaglia. 

«La Regata dei Gozzi per la nostra città, che ha una tradizione di pesca e di vita a stretto contatto col mare, è un appuntamento attesissimo – ha detto la prima cittadina Filomena Greco – . Come amministrazione, siamo convinti che promuovere lo sport e sensibilizzare la popolazione a praticare attività sportiva sia un punto importante su cui battere per il benessere di tutti. E mi riferisco non solo al benessere fisico, ma anche a quello psicologico. Lo sport aiuta a socializzare, a diventare solidali e a imparare cosa significa fare parte di una squadra. Tutti dovrebbero farne esperienza almeno una volta nella vita. Non ci stancheremo mai di ripeterlo. E di valorizzare questa posizione anche con eventi tradizionali, come è la Regata». 
«Organizzare la Regata – ha commentato il consigliere delegato alla Promozione e allo sviluppo dello sport Pino Greco – è stato impegnativo, ma molto divertente. Quando lo sport incontra la tradizione, si lascia spazio all’immaginazione, a un senso di appartenenza culturale e a una voglia di sentirsi partecipi di una storia che viene da lontano. Abbiamo avuto già molte adesioni. Ma il nostro invito è rivolto a tutti, equipaggi e pubblico, perché non capita spesso di assistere a eventi eccezionali come è la nostra tipica Regata».

Chiunque voglia partecipare, richiedere informazioni e iscriversi può rivolgersi direttamente al consigliere Pino Greco.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta