48enne accusato di Stalking. Emessa misura cautelare.

Nella mattinata odierna agenti della Polizia di Stato hanno eseguito a carico di A.V. di anni 48, la misura cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Castrovillari, dott.ssa Annamaria Grimaldi, del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, l’obbligo di mantenere da quest’ultima e dai suoi stretti congiunti una distanza non inferiore a metri 500, e divieto di comunicare, attraverso qualsiasi mezzo, con la stessa o con i suoi familiari. La misura cautelare trae origine dalle attività investigative condotte dal personale del Commissariato di Rossano a seguito di più denunce presentate da una donna con la quale A.V. aveva intrattenuto una relazione sentimentale. In particolare le indagini permettevano di accertare reiterate condotte minacciose e moleste nei confronti della donna, la quale veniva insistentemente contattata dallo Stalker, sia sull’utenza mobile che su quella fissa, con la pretesa di ristabilire il loro rapporto sentimentale. La donna, oltre ad essere fatta oggetto di continue aggressioni, anche in pubblico, veniva minacciata di morte. Inoltre, in un’occasione, l’uomo fermava la vittima e con l’utilizzo di una pistola, la minacciava. Inoltre, l’uomo tormentava la sua vittima inviando video e immagini intime ai familiari della donna ingenerando nella stessa un perdurante stato di ansia e timore per la propria incolumità.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta