10°EUROMED MEETING, PLAUSO DI NAPOLITANO

10°EUROMED MEETING, PLAUSO DI NAPOLITANO IL CAPO DELLO STATO SCRIVE AD OTTO TORRI ANNUNCIATA PRESENZA SCOPELLITI ALL’EVENTO ROSSANO (Cs) – Lunedì, 1 Agosto 2011 – A conferma e coronamento di un impegno ultradecennale per la promozione della cittadinanza europea, il Capo dello Stato Giorgio Napolitano si complimenta con Otto Torri sullo Jonio, per il tema della decima edizione del Meeting Euromed, la speciale scuola estiva che vedrà ancora una volta protagonista l’Area urbana Corigliano-Rossano ed il basso ionio. Il messaggio ed il sostegno del Presidente della Repubblica NAPOLITANO, giunge all’associazione di via San Nilo, a pochi giorni dalla chiusura dei termini per iscriversi, insieme al patrocinio della Regione Calabria. Annunciata, come nel 2010, la partecipazione del Presidente SCOPELLITI, a Rossano. “Mediterraneo, un mare e tre continenti: le prospettive della democrazia”, piace al Capo dello Stato il tema scelto per la 10° edizione della Scuola Estiva in Management dell’identità, in programma nella Sibaritide e nel crotonese, dal 28 AGOSTO al 3 SETTEMBRE 2011. Per Giorgio ANSELMI, direttore della scuola estiva 2011, se un altro mondo è possibile, col Meeting Euromed – dice – vogliamo cominciare a costruirlo. Il tema della scuola estiva promette di approfondire questioni di speciale attualità e importanza, che sono al cuore dell’agenda delle Istituzioni europee e internazionali. È quindi particolarmente opportuno che la vostra Associazione abbia deciso di stimolare su questi temi un confronto un confronto fecondo e aperto a studenti italiani e di numerosi altri paesi. Così, il Ministro Plenipotenziario Giuseppe BUCCINO del Consiglio Diplomatico Aggiunto del Presidente della Repubblica, scrive nel messaggio di augurio e sostegno che, ancora una volta, il Presidente NAPOLITANO ha fatto pervenire all’Associazione Otto Torri sullo Jonio e alla sezione rossanese del Movimento Federalista Europeo. Mancano circa due settimane alla scadenza dei termini per candidarsi a partecipare alla X edizione dell’Euromed Meeting, sostenuta dal governo italiano – Ministero della Gioventù e sponsorizzata dall’ENEL Spa. Il Mediterraneo – scrive Giorgio ANSELMI, Direttore della rivista l’unita europea – oltre che culla della civiltà, è sempre stato un luogo di incontri e di scontri. L’interdipendenza globale deve trasformarlo nel luogo simbolo della collaborazione tra diverse culture e civiltà. Altrimenti non vi sarà speranza per i popoli che vivono sulle sue sponde. La primavera araba dimostra che la democrazia, i diritti, la partecipazione non sono prerogative solo degli europei. In Nord-Africa e nel Medio Oriente oggi è in corso un grandioso processo, i cui esiti sono però ancora incerti. Il X Meeting Euromed è una straordinaria occasione per riflettere sul futuro dei tre continenti che si affacciano sul Mediterraneo. Oltre alle relazioni ed ai dibattiti sono previsti anche incontri con le amministrazioni regionali della Basilicata e della Calabria, partecipazione a feste popolari e manifestazioni folcloristiche, assaggi eno-gastronomici, giornate di mare. Insomma – conclude Anselmi – sarà un’esperienza che permetterà di tornare a casa ricchi di stimoli e di ricordi piacevoli. Un altro mondo è possibile. Col Meeting vogliamo cominciare a costruirlo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta