XXIV CONGRESSO NAZIONALE DELL’U.C.I.I.M.

Ha aperto i lavori, in una sala convegni, gremita di delegati ed uditori,provenienti da ogni parte d’Italia, del Grand Hotel-Duca D’Este di Tivoli- il Presidente Nazionale dell’U.C.I.I.M. prof. Giovanni Villarossa, il quale ha presentato il tema del congresso: “Oltre la crisi: la scuola in dialogo”. E’ seguito un colto e articolato intervento del conduttore Rai, Michele Mirabella, che ha messo in evidenza l’importanza della scuola in questo delicato momento storico-politico che sta attraversando l’Italia. “La scuola, ha detto, tra l’altro, Mirabella, è il primo patrimonio che possiede un Paese civile, perché offre la prestigiosa occasione alle generazioni, di cogliere e fare proprio lo spirito della formazione culturale “. Ha pure messo in evidenza “la scarsa retribuzione a cui sono soggetti i docenti italiani, rispetto ai colleghi degli altri Paesi, più o meno evoluti dell’Italia. Ha invitato i docenti “a non abbandonare la missione che sono chiamati a compiere, perché la salvaguardia di una nazione passa dalla scuola”. La giornata si è conclusa con l’insediamento degli organi congressuali, l’approvazione del regolamento congressuale, l’insediamento della commissione statuto e le relazioni degli organi associativi uscenti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta