SS106 SIBARI-CROTONE,VELOCIZZARE PROCEDURE

CARIATI AL MINISTERO: BYPASSARE FASE DIBATTITO PUBBLICO

COMUNICATO STAMPA N.61 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 31.3.2021


TERRITORIO CHIEDE CHE SIA A 4 CORSIE

Cariati (Cs), mercoledì 31 marzo 2021 – Ex SS 106- E90, definire celermente la progettazione complessiva del tratto Crotone – Cassano allo Jonio. Collegare l’aeroporto di Pitagora a Sibari con una strada di tipo B (con due carreggiate e 4 corsie, con spartitraffico centrale). Deviare su questa nuova sede stradale il traffico veloce e pesante e mantenendo sull’attuale, quello turistico, panoramico e leggero. Bypassare la fase di audizione dei territori e accelerare l’iter.

A dare notizia di quanto contenuto, in sintesi, nella delibera del Consiglio Comunale riunitosi lo scorso lunedì 29 marzo è il presidente del consiglio comunale Francesco Cicciù precisando che con questa iniziativa istituzionale largamente condivisa si chiede all’ANAS e al Ministero delle Infrastrutture di comunicare alla Regione Calabria di derogare alla prevista procedura di dibattito pubblico.

La Regione Calabria identifichi lo stesso tratto – si legge nella delibera – quale grande opera infrastrutturale di rilevanza sociale, avente impatto sull’ambiente e sull’assetto del territorio e pertanto di particolare interesse pubblico.

Si chiede, inoltre, di procedere direttamente agli studi di prefattibilità tecnico-economica nonché alle successive fasi progettuali, tenendo conto di quanto già elaborato, deliberato e pubblicato, negli anni passati, sul tratto interessato relativamente ai Megalotti 8 e 9 sui quali il Ministero delle Infrastrutture aveva fatto redigere appositi studi di fattibilità e progetti.

Il Ministero delle Infrastrutture e la Regione Calabria sono destinatari, inoltre, della richiesta di inserire nel redigendo Contratto di Programma ANAS 2021 – 2025 le somme necessarie alla realizzazione del tratto.

Questi obiettivi sono condivisi dai territori della provincia di Cosenza e di Crotone che attraverso l’azione di coinvolgimento promossa dal Centro di Monitoraggio della Sicurezza Stradale della Provincia di Crotone, intendono organizzarsi unitariamente in una rete istituzionale.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta