Si avvia a Cariati il servizio di assistenza domiciliare inerente il Progetto Home Care Premium.

Nel pomeriggio di ieri, nel Palazzo Municipale, presso la Sala Consiliare, si è tenuta una riunione, promossa dall’Amministrazione comunale di Cariati, quale Comune Capofila, per l’avvio del servizio di assistenza domiciliare inerente il Progetto Home Care Premium. Erano presenti, oltre ai Sindaci dell’ambito territoriale corrispondente all’Ex Distretto Sanitario di Cariati, anche i soggetti che operano nel Terzo Settore e la Cooperativa “Vitasì” di Bagnara Calabra (RC), aggiudicataria del servizio. Si tratta di un progetto innovativo che prevede prestazioni di carattere economico e l’assistenza domiciliare per i dipendenti e pensionati pubblici , per i loro coniugi conviventi, per i loro familiari di primo grado, non autosufficienti, nell’ambito territoriale dei comuni di Cariati, Bocchigliero, Campana, Mandatoriccio, Pietrapaola, Scala Coeli e Terravecchia. Gli interessati potranno presentare domanda entro e non oltre il 31 marzo 2015 e a tal fine potranno rivolgersi al Comune, ove è istituito uno sportello informativo, aperto ogni martedì, dalle ore 10:00 alle ore 13:00, fino alla fine del corrente mese di marzo. L’Amministrazione comunale invita gli interessati a presentare tempestivamente domanda e a diffondere la notizia ad eventuali altri soggetti interessati di loro conoscenza, giacché è necessario, per l’avvio effettivo del servizio, raggiungere il numero minimo di cinquanta assistiti. È di tutta evidenza che l’attuazione definitiva del progetto consentirebbe, per un verso, l’erogazione di un servizio indispensabile per tanti anziani e persone non autosufficienti e, per altro verso, un’occasione d’impiego che allevierebbe il diffuso disagio economico dovuto all’alto tasso di disoccupazione che, purtroppo, caratterizza il nostro territorio. Lo stesso suddetto sportello informativo di sostegno a coloro che vorranno presentare domanda verrà aperto negli altri comuni dell’ex Distretto.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta