SERVIZIO IDRICO: SALVATI CHIEDE CHIARIMENTI SULLE FATTURE

INVITA IL SINDACO E LA GIUNTA AD ASSUMERE OPPORTUNI PROVVEDIMENTI

Cariati, lì 13 Gennaio 2022 – Ai cittadini contribuenti del nostro Comune stanno pervenendo in questi giorni le fatture relative al Servizio Idrico, a titolo di acconto o conguaglio del corrispettivo per gli anni 2017, 2018 e 2019.

Ciò sta creando moltissimi malumori e disagi nella popolazione sia per gli importi elevati, trattandosi di 3 annualità, sia per gli evidenti errori nel calcolo, eseguito  peraltro su un consumo “presunto” per due annualità e sulla lettura del contatore indicata in fattura come “attuale” e, dunque, come avvenuta ma, invero, in molti casi  – a detta dei cittadini – senza essere stata effettivamente eseguita.

Inoltre, molte fatture sono state inviate a precedenti intestatari delle utenze, nonostante le volture presentate o accertate d’ufficio, e addirittura a cittadini e/o attività commerciali da tempo già distaccate.

Alla luce di quanto sta avvenendo e per evitare ulteriori disagi e preoccupazione nei cittadini, tenuto conto anche dell’attuale periodo di crisi, e nell’interesse dell’Ente, che potrebbe subire numerosi contenziosi, nella mia qualità di Consigliere Comunale ho già chiesto un incontro con il responsabile dell’Ufficio comunale preposto per chiarimenti sulla questione.

Invito, altresì, il Sindaco ed il resto della Giunta Municipale a volersi prontamente determinare su tale problematica, assumendo gli opportuni provvedimenti di competenza a tutela del Comune e dei cittadini.

 

Sergio Salvati

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta