SARDELLA, RIAPRIRE DIBATTITO SU DIVIETO ASSOLUTO

DALLO IONIO ALLA SILA IMPEGNO A 360 GRADI

SLOW FOOD LOCALE: VERIFICARE RISULTATI PRODOTTI

 

CORIGLIANO ROSSANO (Cs), Lunedì 23 Luglio 2018 – Il Convivium SLOW FOOD POLLINO SIBARITIDE ARBERIA sta raccogliendo, non da oggi, le denunce e le testimonianze sullo stato di difficoltà in cui versano le marinerie, facendosi interprete di una precisa e pressante esigenza dal basso, che è sociale e culturale prima che economica: verificare, attraverso adeguati studi scientifici, se i vincoli comunitari, applicati in forma forte e totale, imposti alla pesca del novellame abbiano prodotto i risultati attesi e/o se debbano essere rivisti e integrati. Non dovrebbe pertanto scandalizzare nessuno sostenere, così come stiamo facendo da tempo, questa necessità di approfondimento atteso che: 1) nonostante la vigenza del divieto assoluto la sardella resta presente in tutta la ristorazione locale, perché la sua pesca, commercializzazione e consumo avvengono con ogni evidenza al di fuori delle norme; 2) per raggirare il divieto si è diffuso, ed è sotto gli occhi di tutti, il consumo del cosiddetto pesce ghiaccio, specie ittica proveniente da aree con livelli di sicurezza alimentare non in linea con gli standard nazionali ed europei, come la CINA.

 

È quanto ha ribadito LA CONDOTTA SLOW FOOD POLLINO SIBARITIDE ARBERIA attraverso l’intervento del responsabile presìdi della Condotta Giuseppe GATTO ieri (domenica 22) a CIRÒ MARINA all’evento promosso in collaborazione con ilMOVIMENTO 5 STELLE dal titolo PESCA IN CALABRIA E REGOLE EUROPEE – VERSO UNA PROPOSTA PER LA TUTELA DELLE ECONOMIE LOCALI.

 

Nel rispetto dell’iniziativa intrapresa e vinta anni fa con grande impegno e responsabilità da SLOW FOOD ITALIA rispetto ad una pratica che sarebbe causa di danni irrimediabili alla popolazione e alla ricchezza dei nostri mari – ribadisce il Fiduciario LeninMONTESANTO – oggi vogliamo soltanto riaprire un dibattito trasparente ed un confronto senza pregiudizi ne dogmi indiscutibili a priori per verificare, dati scientifici e risultati alla mano, se una proposta di rivisitazione di quel divieto assoluto, sia possibile o meno. E questa strada intendiamo perseguire dal basso – sottolinea – ma sempre e comunque nel rispetto e nel dialogo costruttivo con SLOW FOOD ITALIA ed internazionale, senza alcuna contrapposizione di alcun tipo che non ha ragione di essere.

 

Contenuto e metodi della proposta del Convivium sono stati largamente condivisi, tra gli altri, dall’europarlamentare Laura FERRARA e dal deputato e capogruppo M5S nella commissione agricoltura e pesca, Paolo PARENTELA, promotori del dibattito.

 

SOVRANITÀ ALIMENTARE, CONTINUA L’IMPEGNO TERRITORIALE DI SLOW FOOD

 

CHEF PER LA SOLIDARIETÀGiuseppe GATTO ha presieduto la Giuria della gara regionale di cucina promossa dalla FAI CISL CALABRIA, evento tenutosi nei giorni scorsi a CAMIGLIATELLO e i cui proventi sono stati destinati alla casa famiglia per disabili LA CASA DI SAN BIAGIO.

 

Portando i saluti del Fiduciario MONTESANTO e della Condotta GATTO ha colto l’occasione per complimentarsi in particolar modo con il Segretario Generale FAI Cisl Calabria Michele SAPIA per aver saputo introdurre nella competizione, tra i criteri da rispettare, l’utilizzo di prodotti e materie prime che sapessero guardare al principio della territorialità, della calabresità e della tradizione. Il Convivium, attraverso GATTO, si è reso disponibile, nell’organizzazione di future edizioni, a proporre il paniere di prodotti ed eccellenze dell’agroalimentare che ricadono nel territorio della CONDOTTA.

 

PROSSIME TAPPE. SABATO 28 LUGLIO A VACCARIZZO IL 3°FISH FESTIVALDopo il successo di presenze delCONCORSO VINI ARBËRESHË e in vista dell’evento di autunno per l’istituzione della COMUNITÀ SLOW FOOD ARBERIA, il sodalizio della Chiocciola, primo in CALABRIA e 4° in ITALIA per numero di iscritti, torna nel salotto diffuso diVACCARIZZO, terza sede della Condotta ufficializzata con la consegna della maglietta tradotta in lingua arbëreshë al Primo Cittadino Antonio POMILLO. L’evento si snoderà su via SKANDERBERG, dalle ORE 20,30. – (Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying – 345.9401195). 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta