RIFIUTI,SINDACI A BUCITA PER PROTESTA

RIFIUTI,SINDACI A BUCITA PER PROTESTA CONTESTATE CONTINUE INCERTEZZE ORDINANZE SI AUSPICA CONFRONTO SERENO E PROFICUO CARIATI (Cs), Mercoledì 14 Settembre 2011 – Rifiuti, basta alle continue incertezze interpretative delle ordinanze emanate dal Commissario straordinario. Da ultimo, quella del 12 settembre scorso. Di fatto si impedisce la risoluzione dell’emergenza. Per ribadire, con forza, questa esigenza condivisa, stamani (mercoledì 14), il Sindaco di Cariati, Filippo SERO, assieme ad una delegazione di colleghi del basso ionio cosentino e della valle del Trionto, ha manifestato presso l’impianto di Bucita, nel territorio di Rossano. Ciò che contestano i Primi Cittadini è la mancanza di iniziativa da parte degli organi preposti in via ordinaria o straordinaria, anche in termini di programmazione a breve, medio o lungo termine, rispetto alla ricostruzione del sistema regionale e, quindi, territoriale, di gestione dei rifiuti. I Sindaci, recatiti a Bucita in fascia tricolore, hanno confermato la massima preoccupazione per l’emergenza attuale e per il futuro, denunciando i rischi per la salute dei cittadini e per l’ordine pubblico, nonché i gravi danni subiti dal territorio in termini d’immagine e di ricaduta economica finanziaria, in un settore fondamentale come quello del turismo. E’ stato chiesto, infine, un incontro urgente con il Prefetto di Cosenza, con il Commissario straordinario e con l’Assessore regionale all’Ambiente affinché si possa promuovere un confronto sereno e proficuo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta