RICICLART, SMURRA: VALORE AGGIUNTO TERRITORIALE

CORIGLIANO (Cs), Venerdì 22 Novembre 2013 – RICICL’ART rappresenta non soltanto ormai, per questo territorio, un importante punto di riferimento culturale, per la sensibilizzazione delle nuove generazioni ai temi ambientali e per la stessa arte contemporanea. Sintetizza ed interpreta, infatti, un metodo di condivisione allargata, con le istituzioni, la scuola, la Chiesa e le associazioni, che sosteniamo ad ogni occasione perché lo riteniamo mezzo di superamento di tanti inutili particolarismi e localismi. La promozione della qualità della vita, intesa in senso ampio, è il valore aggiunto che da anni portiamo avanti anche insieme allo staff di RICICL’ART e su questa collaborazione autentica, dal basso, intendiamo proseguire per rafforzare il messaggio che una Calabria diversa e migliore resta possibile, se sappiamo valorizzare le nostre risorse naturali e la nostra identità. È quanto dichiara Stanislao SMURRA, presidente di Otto Torri sullo Jonio, storico partner dell’evento che si chiuderà ufficialmente domani SABATO 23, a CORIGLIANO. – Alle ore 10.30, a SCHIAVONEA, sarà inaugurata l’opera (una prua magno greca realizzata con rifiuti) donata alla comunità di Corigliano e realizzata per Ricicl’art dall’artista Francesco MIRENZIO. – Dalle ore 17.30 in poi, prenderà il via il 71° caffè filosofico, dal titolo “Io, Tu-tela del creato: la scatola nera dei territori sostenibili”. Abbiamo condiviso con i sindaci delle due Città ANTONIOTTI e GERACI – dichiara il Presidente di Ricicl’Art Walter PULIGNANO – un messaggio forte, sotteso non solo simbolicamente alla donazione di queste due speciali opere d’arte di rifiuti, installate in due spazi pubblici delle due comunità: l’Area Urbana Corigliano-Rossano deve diventare sempre più coesa, reale e come tale deve essere percepita dalle due popolazioni. L’auspicio che anche Ricicl’art insieme a tanti altri vuole affidare a queste due opere – va avanti il Presidente – è che queste due importanti realtà della Sibaritide diventino presto un unico comune, forte e capace di interpretare ancora meglio le esigenze e le attese di questa grande e produttiva area della provincia di Cosenza e della Calabria. La consegna alle due comunità, domenica scorsa a Rossano e domani SABATO 23 a Corigliano, nella Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti, trasmette a tutto il territorio l’intenzione di Ricicl’art, quest’anno, di uscire fuori e di collocarsi per strada, in mezzo alla gente. Per sottolineare ogni giorno – prosegue PULIGNANO – e non soltanto con un evento, la necessità di intensificare tutti gli sforzi verso la differenziata e, più in generale, per far capire che si fa, si pratica e si promuove dal basso, nelle famiglie e nelle scuole, quella che la Chiesa, attraverso gli ultimi tre Pontefici, chiama la salvaguardia del Creato. Le due opere – conclude – sintetizzano anche la qualità del rapporto di collaborazione proficua e leale che l’associazione continua a cementificare con il mondo delle istituzioni, a tutti i livelli, così come con l’associazionismo territoriale, il mondo della Scuola e la Diocesi di Rossano-Cariati guidata da Mons. Santo MARCIANÒ, neo Ordinario Militare per l’Italia al quale questo territorio tanto deve. – Otto Torri ha chiamato a confrontarsi, alle ore 17.30 di SABATO 23 NOVEMBRE, nella Sala degli Specchi, insieme al Presidente Walter PULIGNANO, anche i sindaci di Rossano e Corigliano, i primi cittadini del territorio, il Presidente di GREENACCORD Alfonso CAUTERUCCIO, insieme a rappresentanti delle istituzioni regionali, provinciali ed europee. La speciale agorà, dedicata all’importanza dei comportamenti quotidiani e dal basso nella rete di tutela del Creato ed a difesa dei territori, sarà moderata da Lenin MONTESANTO, Fiduciario della Condotta Slow Food Sibaritide – Pollino, partner dell’evento insieme alla Diocesi Rossano-Cariati. – Nel corso del dibattito a più voci ed informale, al quale sono state invitate a partecipare anche le scuole del territorio, e che concluderà il programma di iniziative dell’Area Urbana nella 5° SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI, sarà data lettura ufficiale e consegnata copia agli ospiti del Memorandum sulla tutela del Creato e sul riuso creativo dei rifiuti, elaborato dagli studenti, nel giorno dell’inaugurazione a Rossano sabato scorso. – RICICL’ART, infine, continua ad essere anche promozione delle eccellenze enogastronomiche e dell’identità del territorio. In collaborazione, infatti, con Slow Food di Rossano e Saracena, sposandone la filosofia di tutela delle produzioni e delle storie che stanno dietro ai prodotti del terroir, nell’aperitivo tipico offerto agli ospiti, dopo il Cafè Philosophique, saranno protagonisti i vini de I GRECO di CARIATI, i salumi dell’azienda agrituristica IL PARCO (Nero di Calabria) di ACRI, i formaggi della FATTORIA BIO di ROSSANO il caciocavallo CIMINÀ prodotto dal CASEIFICIO ROMANO SICILIANO ROCCO di REGGIO CALABRIA che è uno dei presidi SLOW FOOD della Calabria, i taralli ed i crostini del Forno Storico LEVANTE di ROSSANO, il pane del Panificio COFONE di CORIGLIANO, la pizza del Panettiere di ROMEO di ROSSANO e le eccellenze ittiche di SCHIAVONEA. – (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta