REPRESSIONE DEGLI ILLECITI IN MATERIA DI PESCA. SEQUESTRO DI 100KG DI NOVELLAME DI SARDA

Continuano senza sosta le operazioni dei militari della Capitaneria di porto di Crotone che, nel corso di attività di polizia  estesa su tutto il territorio di competenza, hanno sequestrato un quintale di novellame di sarda (il cosiddetto bianchetto), prodotto ittico per il quale è vietata la pesca, la detenzione, il trasporto e la vendita.

Un’operazione dettata dalla necessità di tutelare gli stock ittici e volta a scoraggiare chi ancora pratica la pesca di specie ittiche allo stadio giovanile.

I risultati raggiunti sono stati possibili solo grazie ad un attenta attività di intelligence condotta dagli uomini della Capitaneria di porto che hanno intercettato sulla SS106 Jonica, all’altezza di Torretta di Crucoli, un furgone frigorifero contentente il prodotto ittico di illecita provenienza.

Il pescato, dopo gli accertamenti sanitari effettuati dal medico del Servizio Veterinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone, è stato interamente devoluto in beneficenza mentre il soggetto alla guida del veicolo è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

L’attività condotta, riconducibile ad una  più ampia campagna di repressione degli illeciti in materia di pesca marittima, proseguirà anche nei prossimi giorni con l’obiettivo di garantire il rispetto della vigente normativa nazionale e comunitaria.

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta