Ponte “Molinello” SS 106 Jonica centro abitato della Marina di Cariati. Interrogazione del consigliere Francesco Cosentino.

Il sottoscritto Dott. Francesco Cosentino, nella sua qualità di Consigliere Comunale e per le ragioni del suo mandato, Premesso che, già dallo scorso mese di novembre il ponte “Molinello” sulla SS 106 Jonica, in pieno centro abitato, è stato assoggettato a limitazione della circolazione dei veicoli a senso unico alternato mediante l’apposizione di semafori mobili; che, tale limitazione del traffico veicolare è stata imposta unilateralmente da ANAS senza, peraltro, chiare ed idonee motivazioni, anche in termini di tempestività e adeguatezza, atte a giustificare la drasticità del provvedimento; che, i lavori di manutenzione al ponte, che avrebbero cagionato la limitazione del traffico veicolare, a tutt’oggi, a distanza di oltre sette mesi, non sono ancora iniziati, né è dato conoscere la data di inizio e la natura dei lavori da eseguire; che, a causa di gravi inconvenienti, in più di un’occasione, si sono verificate manifestazioni spontanee di protesta dei cittadini; che, nel corso di questi mesi, si sono riscontrate anche azioni di violenza e di vandalismo sugli impianti semaforici, divelti e gettati sotto il ponte; che, la SS 106 Jonica oltre ad essere l’unica struttura di collegamento col resto del Paese, a nord e a sud, nel tratto in questione funge anche da viabilità urbana in pieno centro abitato; che, il transito veicolare sulla SS 106 Jonica, specie nel tratto interessato, è di notevole dimensioni e di variegata natura (trasporto merci, autobus di linea, transito di turisti, passaggio di ambulanze, etc..) che, un tale stato di cose, protratto ormai da lungo tempo, non è più tollerabile né sostenibile senza gravi conseguenze, non solo per l’economia locale ma, specialmente, con l’inizio della stagione estiva, anche per il mantenimento dell’ordine pubblico, della civile e pacifica convivenza che, da un momento all’altro, potrebbe essere turbata con azioni di protesta e fin anche di violenza non solo alle cose ma anche alle persone; INTERROGA V. S. al fine di conoscere il reale stato dei fatti e delle cose, in particolare: a) quando inizieranno i lavori di manutenzione del ponte “Molinello”; b) quando sarà eliminato il provvedimento di limitazione del traffico a senso unico alternato; c) quali lavori saranno eseguiti al ponte ed a quanto ammonta la spesa per la realizzazione degli stessi; d) se i lavori sono stati appaltati ed, eventualmente, a quale data ed a quale ditta; e) se i lavori da eseguire giustificano “veramente e realmente” la drasticità del provvedimento adottato da ANAS, pur trattandosi di tratto di strada in pieno centro urbano; f) se, per i prossimi mesi estivi, l’Amministrazione Comunale ha previsto una specifica programmazione e/o “Piano Comunale” per ovviare agli attuali e futuri disagi ed alle pesanti conseguenze, che potranno scaturire dalla limitazione del traffico veicolare sulla SS 106 Jonica ed in prossimità dell’anzidetto “Ponte Molinello”; g) quali, eventuali, percorsi alternativi si intende predisporre per impedire il probabile isolamento della nostra Città dal resto del Paese e per una migliore fluidità del traffico all’interno del perimetro cittadino di Cariati. h) quali iniziative, evidentemente necessarie e doverose, intende intraprendere l’Amministrazione Comunale di Cariati che, ad oggi, di fatto risulta essere totalmente inefficiente ed improduttiva in termini di proposte e di azioni calmieranti e/o risolutive in merito al problema del “Ponte Molinello” e per fronteggiare la preoccupante emergenza che da esso scaturisce; Si attende urgente risposta scritta nonché orale in Consiglio Comunale. CARIATI, LI’ 16/06/2015 IL CAPOGRUPPO e CONSIGLIERE COMUNALE Dott. Francesco Cosentino

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta