PISL, DA QUI PARTE RILANCIO CIRÒ

CIRÒ (KR), Giovedì 25 ottobre 2012 – Pisl, 2 MILIONI e 300 MILA EURO per la Città del Vino e di Lilio. “Attività produttive, sistema turistico locale e borghi d’eccellenza/di Bisanzio”. Sono, queste, le tre tipologie per le quali, da solo ed in forma associata, il Comune di Cirò ha partecipato, superando positivamente tutti e tre. Un risultato storico e straordinario per il vicesindaco Francesco PALETTA per il quale vi sono adesso tutte le carte in regola per costruire e condividere il rilancio e lo sviluppo sostenibile di Cirò nel territorio. DICHIARAZIONE Vicesindaco Avv. FRANCESCO PALETTA La progettazione integrata messa in campo dalla Regione Calabria rappresenta, per Cirò in modo particolare, uno strumento decisivo abbinato al nuovo piano associato intercomunale. A partire da questo risultato storico e senza precedenti possiamo davvero iniziare a disegnare un nuovo assetto al territorio. È importante, ad esempio, aver ottenuto una somma consistente di Euro 506.000 per il borgo antico (nell’ambito del Pisl Borghi d’Eccellenza). Adesso possiamo fare un piano complessivo ed iniziare a ristrutturare ed a completare quegli interventi necessari a far partire, nell’immediato, quello sviluppo durevole e sostenibile di Cirò sul quale da anni siamo impegnati. Il centro storico, una volta reso fruibile e abitabile, insieme allo sviluppo degli aspetti culturali ed alla riappropriazione della nostra memoria storica, diventerà momento strategico di crescita, elevazione della qualità della vita ed anche quindi di occupazione, stimolando tutti i segmenti e target turistico-culturali e identitari ai quali la nostra comunità può naturalmente ambire. Il recupero della “Casa di Lilio”, inserito a pieno titolo nella progettazione valutata e premiataci dalla Regione Calabria, rientra in questa visione complessiva di esplosione guidata di tutte le potenzialità fino ad oggi rimaste latenti. Sulla cultura come fattore di coesione sociale e ma anche di ripresa economica, così come sulla valorizzazione e comunicazione del terroir e delle sue eccellenze enogastronomiche, dei servizi di accoglienza e ricettività, la Giunta guidata da Mario CARUSO continuerà ad investire energie, tempo e idee. Prossimamente, infine, sarà studiato e realizzato un piano complessivo di recupero dell’intero centro storico e i Pisl, così come approvati, serviranno ad aprire una breccia per il recupero dell’intero abitato.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta