M. J. Caligiuri: Referendum di ottobre, le ragioni del NO.

MARIA20JOSE20CALIGIURI205-12-2015
Maria Josè Caligiuri

In previsione del referendum di ottobre sulla riforma Costituzionale voluta da Renzi-Boschi, che numerosi giuristi stanno definendo “Deforma“, il Comitato per il NO, promosso a livello nazionale, prende piede anche nel Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili di Forza Italia in Calabria. Numerosi donne e uomini e non pochi cittadini iscritti a partiti fra loro diversi, stanno aderendo al Comitato per il NO.

Il Presidente del Consiglio Renzi, ha presentato il Referendum come suo. Come plebiscito sulla sua persona e sul suo governo. Sarebbe questa la strada più impropria per dare atto ad un referendum, che la nostra Costituzione presenta come mezzo efficace e diretto di partecipazione. Nel caso delle riforme costituzionali, fra l’altro, non è previsto il quorum. Come dire, la Costituzione è di chi si attiva. Per questa ragione, intendiamo attivarci in prima persona, perchè la Costituzione non è faccenda governativa, nè tantomeno, plebiscitaria. E’ nostra.

Il problema non è essere a favore o contro il governo. Il problema è esprimere consenso o dissenso rispetto a questa riforma deformante, che indebolisce i poteri del Parlamento, accentua poteri nel governo e fa del Senato un docile strumento nelle mani dei governi di turno. Troppe sono le semplificazioni propagandistiche, che sto ascoltando in questi mesi di campagna elettorale permanente. Il nostro vuole essere un lavoro di segno diverso, facendo informazione capillare e trasparente. Le prime iniziative del Dipartimento, vanno in questa direzione, informare per potere decidere in piena coscienza.

Ringrazio le Responsabili Provinciali e i loro rispettivi collaboratori del Dipartimento, per questo proficuo lavoro e, chiedo inoltre, alla stampa la massima collaborazione. Senza pluralità nell’informazione, con altoparlanti governativi a pieno volume, la salute della nostra democrazia si fa incerta.

Maria Josè Caligiuri
Responsabile Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili di Forza Italia in Calabria

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta