L’Associazione “Cariati Paese albergo”, organizza, per il prossimo 4 maggio, la “Giornata Ecologica”

L’Associazione “Cariati Paese albergo”, in collaborazione con tutti i sodalizi cariatesi, organizza, per il prossimo 4 maggio, la “Giornata Ecologica”, in vista dell’imminente storica e secolare festa di San Cataldo, compatrono della città. L’appuntamento è alle sette di mattina presso la Gelateria Fortino, nel centro storico, ove i volontari stileranno un preciso “ordine del giorno” al fine di ridare decoro al classico itinerario che la statua del “Santo” percorrerà nel giorno ella sua festa. Armati di ramazze e di tutti gli attrezzi utili alla bisogna, i cittadini provvederanno a ripulire le strade che attraverserà San Cataldo, vescovo irlandese del VII secolo a.c. venerato a Cariati da oltre 500 anni. Il presidente del sodalizio, Cataldo Fortino, spiega che “l’evento è finalizzato esclusivamente a rendere decorose le strade che si snoderanno durante la classica processione del 10 maggio. Non ci sono altri fini reconditi, anche se difficilmente riusciremo a ripulire tutto il percorso del Santo. Il nostro, dunque, vuole essere uno stimolo a chi deve fare e, magari, per motivi che non andiamo ad indagare, non può. La solidarietà cristiana si manifesta anche, e soprattutto, in questi gesti: dare quel che si può, senza pretendere nulla in cambio”. Dal sacro al profano: la città, a tutt’oggi, è letteralmente invasa dai rifiuti, ed il timore degli organizzatori della festa, atteso che ad essa parteciperanno migliaia di fedeli provenienti da tutta la provincia, senza contare gli emigrarti cariatesi, i quali ritornano proprio per l’occasione, è, come non mai, fondato: quale immagine renderemo altrove della nostra splendida città? Che San Cataldo faccia l’ennesimo miracolo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta