Il Cariati Calcio sta espletando un campionato di avanguardia.

L’undicesima giornata di campionato di prima categoria,come tutti i campionati dilettantistici, non hanno avuto luogo per decisione della Lega Calcio Calabra a seguito dell’Allerta Meteo su tutto il territorio jonico lanciato dalla Sala operativa regionale della Protezione Civile. Il Cariati Calcio nelle prime dieci giornate di campionato ha proceduto con un buon ritmo di gioco e conseguendo una pregevole posizione in classifica. Al termine di questo primo scorcio di torneo la compagine dei copresidenti Rocco Tosto e Giancarlo Greco occupa, con pieno merito, la terza posizione in classifica, distanziata da quattro punti dalla capolista URIA 2000 e da un solo punto dalla seconda classificata, il Sant’Anna. Nelle prime dieci giornate il Cariati ha incamerato ben sette vittorie, una sconfitta interna col Botricello ed un pareggio esterno con il roccioso Casabona, sempre vittorioso sul proprio terreno. Da precisare che il Cariati deve recuperare l’incontro interno con la PRASAR, sospeso per impraticabilità del campo, alla nona giornata di campionato. Il cammino del Cariati è soddisfacente: i risultati ed il gioco espresso lo confermano. Il collettivo si sta imponendo per valore tecnico evidenziato che per il gioco corale piacevole espresso. I numerosi fans si augurano che il Cariati continui sulla stessa strada dimostrando, così, che la cura del tecnico Antonio Cosentino funziona e che può proseguire la sua corsa fugando qualche dubbio e abbattere sofismi che, nella cittadina non mancano. L’esigenza primaria per mister Antonio Cosentino era quella di vedere il proprio complesso veleggiare nei primi posti della classifica e c’è riuscito ottenendo 22 punti. Non va ignorato che dovrà ancora recuperare l’incontro casalingo con la PRASAR che vincendolo catapulterebbe il Cariati al secondo posto della classifica, ad un solo punto dalla capolista. E’ riconosciuto al tecnico Cosentino il merito di aver dato un volto vincente al collettivo e la tenuta del campo unita all’ordine tattico: è un segno incontrovertibile del nuovo corso. Per quanto concerne la Cariatese è giunta la prima vittoria sul Petronà e conseguentemente i primi tre punti in classifica. ”Finalmente una prima boccata di ossigeno, ha puntualizzato il presidente, l’architetto Giuseppe Matera. Nei prossimi giorni, all’apertura della campagna acquisti, è intenzione del sottoscritto, congiuntamente agli altri componenti della dirigenza, procedere all’acquisto di cinque giocatori con il precipuo obiettivo di conseguire la sospirata salvezza o perlomeno il diritto a disputare i play out. Gli elementi li abbiamo già individuati, dobbiamo soltanto attendere l’apertura del mercato”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta