IDENTITÀ CALABRIA A SANREMO

Da Crotone, Città di Pitagora, passando per la Città del Codex e della Liquirizia; dalla terra delle clementine, la Piana di Sibari e l’area urbana Corigliano-Rossano al vino prodotto tra il basso jonio cosentino e crotonese, dalle esperienze imprenditoriali che contano più secoli di attività e l’impegno di più generazioni, al profumo del pane che, come fanno a Cerchiara, difficilmente altrove. Ecco l’IDENTITÀ CALABRIA che sbarca a CASA SANREMO. Domani, MARTEDÌ 11 FEBBRAIO 2014, anche il maestro orafo Michele AFFIDATO e le opere con cui sarà premiato il vincitore della 64esima edizione del festival della Canzone Italiana, alla conferenza stampa di presentazione che si terrà presso l’Auditorium “Alessandro AMARELLI”. L’appuntamento con la carovana di eccellenze calabresi che la GG EVENTI guidata da Giuseppe GRECO, porterà tra meno di una settimana a SANREMO, è alle ORE 10,30. Enogastronomia, ma non solo. Protagonista del dietro le quinte dedicato al gusto e all’ospitalità, saranno anche i giovani talenti e le produzioni artigianali ed artistiche calabresi. C’è l’orchestra di fiati “Giacomo PUCCINI” dell’istituto musicale DONIZETTI di Crosia, ci sono le opere realizzate dai detenuti della casa di reclusione di Rossano all’interno dell’azienda di ceramica artistica PIRRI. A portare i sapori del “Made in Calabria” sulla tavola di CASA SANREMO saranno il panificio MONTI di Cerchiara, l’olio ed il vino de IGRECO di Cariati, il VECCHIO AMARO DEL CAPO della distilleria CAFFO, il tonno CALLIPO, l’olio VITERITTI di Corigliano, l’istruttore pizzaiolo di Cariati Pietro TANGARI, meglio noto agli intenditori di pizza come PEDRO’S e lo chef Luigi FERRARO fino alla Liquirizia AMARELLI. E poi la PROVINCIA DI COSENZA e la REGIONE CALABRIA che hanno patrocinato l’evento. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta