Fugge ad un posto di blocco, si schianta contro un muro e muore.

Alcuni giorni fa un giovane romeno è deceduto sul colpo a Corigliano Calabro. Lo stesso alla guida della sua auto e sulla quale si trovava insieme ad un’altra persona si è schiantato contro un muro di delimitazione. L’auto era fuggita poco prima ad un posto di blocco di una pattuglia di Carabinieri che stavano inseguendo i due occupanti della vettura. Il conducente non si era fermato all’alt e aveva cercato di investire il capo pattuglia. L’inseguimento che ne è scaturito è proseguito fino ad una strada interpoderale dove l’auto ha finito la propria corsa. All’interno della vettura sono state trovate numerose matasse di rame e un fucile, materiale di probabile provenienza furtiva.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta