FOGNA MURANERA, SOLO UN’ANOMALIA

CARIATI (Cs), Mercoledì 11 Luglio 2012 – Fogna nel torrente Muranera, solo un’anomalia. Un’otturazione della tubazione che ha provocato la fuoriuscita di liquami sul letto del torrente Pannizzara. Il tutto però non è sfociato in mare. Rottura del quadro elettrico dell’impianto di sollevamento in zona San Paolo, è stato risolto. È quanto fa sapere l’assessore alla comunicazione e alle politiche ambientali Sergio SALVATI. L’ufficio, diretto dal geometra Antonio DELL’ANNO, è prontamente intervenuto per la risoluzione del problema. Stamattina, infatti è stato risolto. In zona San Paolo, un’interruzione del funzionamento delle pompe di sollevamento ha provocato la fuoriuscita di liquame che non è sfociato in mare grazie a tutte le contromisure adottate. Sia l’ufficio che la direzione dei lavori – fa sapere l’assessore SALVATI – hanno comunicato che questa anomalia non è dipesa dai lavori in corso. Anzi, grazie ad un finanziamento della regione Calabria si sta migliorando la depurazione. Per contrastare i cattivi odori in zona Tramonti e non solo – sottolinea SALVATI – stiamo impiantando dei pozzetti a tenuta stagna per contrastare il problema. Siamo sempre vigili e attenti alle problematiche legate agli ambienti, specialmente in questo periodo durante il quale i servizi e gli impianti sono messi a dura prova.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta