FENOMENO SPOPOLAMENTO SI COMBATTE CON OPPORTUNITÀ

COMUNICATO STAMPA N.18 – GRUPPO CONS. LA NUOVA LONGOBUCCO – 8.2.2022


NUOVA LONGOBUCCO: BENE REGIONE SU POLITICHE LAVORO

PSR E RIFORMA CENTRI IMPIEGO, FIDUCIA NELLE NUOVE GENERAZIONI

 

LONGOBUCCO (Cs), martedì 8 febbraio 2022 – Eravamo e restiamo convinti che la battaglia contro il fenomeno dello spopolamento delle aree interne debba combattersi a colpi di opportunità. La sfida che la Regione Calabria ha dimostrato di volere e sapere raccogliere sta proprio in questa visione: fornire gli strumenti utili per sostenere l’economia, incentivare l’imprenditorialità giovanile e garantire il mantenimento delle pratiche agricole che assolvono anche alla funzione di tutela dell’ambiente.

È quanto dichiarano Katia Pellegrino e Domenico Romano, già consiglieri comunali del gruppo La Nuova Longobucco complimentandosi con la Giunta Regionale guidata dal Presidente Roberto Occhiuto per le diverse azioni messe in campo e che contribuiscono ad incoraggiare ed infondere fiducia soprattutto nelle nuove generazioni.

Tra tutte, quella del PSR con i 30 milioni di euro a sostegno dell’agricoltura nelle zone montane o svantaggiate promossa dall’assessore Gianluca Gallo e la riforma dei Centri per l’Impiego illustrata dal vicepresidente Giusi Princi, per cui sono stati investiti quasi 40 milioni di euro, con l’obiettivo di creare i presupposti necessari per attuare politiche attive a misura di cittadino e vicine ai territori. La Regione Calabria ha indetto, inoltre, quattro concorsi pubblici con lo scopo di effettuare nuove assunzioni di personale presso i CPI, prevendendo di assumere 537 risorse con contratti di lavoro a tempo indeterminato e determinato.

Nel nostro ruolo di amministratori – aggiungono Pellegrino e Romano – abbiamo sempre cercato di individuare strade e percorsi che potessero favorire l’inserimento dei più giovani nel mondo del lavoro. Un esempio è quello dei corsi di formazione e di divulgazione Comune – Arsac (Azienda Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura Calabrese) ai quali si aggiungono le iniziative legate alle misure Garanzia Giovani e Resto al Sud, programmi nati per fronteggiare disoccupazione e la cosiddetta fuga dei cervelli. – (Fonte: Gruppo Consiliare La Nuova Longobucco – Comunicazione Istituzionale/Strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta