DOMENICA SI RIUNISCE LA FAMIGLIA DEL PDL PRIMA UFFICIALE PER ANTONIOTTI CANDIDATO A CON RAPANI, DIMA E CAPUTO. HOTEL ROSCIANUM ORE 17SINDACO

DOMENICA SI RIUNISCE LA FAMIGLIA DEL PDL PRIMA UFFICIALE PER ANTONIOTTI CANDIDATO A SINDACO CON RAPANI, DIMA E CAPUTO. HOTEL ROSCIANUM ORE 17 ROSSANO, Venerdì 25 Febbraio 2011 – La grande famiglia del PDL, il partito di maggioranza relativa a Rossano nell’ultimo decennio, si dà appuntamento per Domenica 27 Febbraio alle Ore 17, presso l’Hotel Roscianum, sulla SS106. L’occasione è importante e pregna di significati. Sarà la prima ufficiale di Giuseppe ANTONIOTTI, già assessore del buon governo del centro destra, consigliere provinciale e oggi candidato a Sindaco, scelto all’unanimità del partito. L’incontro di Domenica con la base del partito, iscritti e simpatizzanti, fortemente voluto dai vertici del PDL, rappresenta nella storia della destra e del centro destra cittadino, un appuntamento divenuto ormai tradizionale, per vedersi, confrontarsi, ascoltarsi e costruire per tempo ed insieme un percorso, politico ed elettorale, destinato a condurre alla vittoria alle prossime amministrative di maggio. A quello di domenica seguiranno altri incontri ed iniziative pubbliche per raccogliere suggerimenti e proposte utili alla costruzione condivisa di un programma politico-amministrativo, ambizioso, responsabile e sostenibile. – Per queste ragioni, non simboliche ma di impegno concreto, domenica sera al Roscianum, insieme al candidato a Sindaco Giuseppe ANTONIOTTI, coordinati da Leonardo CALAROTA, vi saranno il consigliere comunale e provinciale Ernesto RAPANI, il deputato Giovanni DIMA e il consigliere regionale Giuseppe CAPUTO. La bocciatura, solenne e definitiva, dell’attuale amministrazione – dichiara ANTONIOTTI – è ormai alle porte. E’ nella testa e nei cuori dei rossanesi, stufi, nauseati, stanchi di dover assistere anche un solo giorno di più, non soltanto al fallimento totale di questa Giunta, ma anche all’arroganza ed alla presunzione costanti di sindaco e assessori che, nonostante tutto, non perdono occasione per pontificare e millantare crediti. Ci apprestiamo – aggiunge il candidato a Sindaco del PDL – a costruire, insieme ai cittadini, soprattutto ai giovani, il programma di governo di Rossano almeno per i prossimi quindici anni, nella certezza di poter restituire a questa grande Città, il prestigio, la dignità ed il protagonismo territoriale che il malgoverno delle sinistre le ha hanno provvisoriamente sottratto”. Nei giorni scorsi, incontrando il coordinamento del partito insieme al collega RAPANI, ANTONIOTTI aveva colto l’occasione per sottolineare l’esigenza, condivisa dai presenti, di privilegiare l’unità, l’impegno e la responsabilità rispetto agli obiettivi da raggiungere: riportare a Rossano quel buon governo del centro destra, bruscamente interrotto dalla pessima e fallimentare esperienza del centro sinistra e di FILARETO.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta