DICHIRAZIONI DU FRANCESCO COSENTINO IN QUALITA’ DI CAPOGRUPPO UDC IN CONSIGLIO COMUNALE E RESPONSABILE PROVINCIALE DEL DIPARTIMENTO ECONOMIA UDC.

Relativamente al comunicato stampa della Bieco S.r.l. del 25/10/2011, avente titolo “DISCARICA SCALA COELI, STOP ACCUSE BIECO PASSA ALLE AZIONI LEGALI VERSO L’ESPRESSO E ALCUNE INTERVISTE SUL WEB”, tengo a precisare che nel corso della mia intervista web rilasciata al giornalista Pasquale Loiacono, per il tramite del sito internet CARIATIWEB.it, ho semplicemente espresso la mia opinione, tra l’altro in veste di Consigliere Comunale di Cariati e Capogruppo Consiliare “UDC – CARIATI NEL CUORE”, su quello che potrebbe essere il negativo impatto ambientale, economico, agricolo e turistico scaturente dalla realizzazione della discarica di Scala Coeli sull’intero territorio del Basso Jonio Cosentino e dell’Alto Crotonese. Nella stessa intervista ho chiesto, inoltre, una maggiore chiarezza ed informazione sulle modalità di realizzazione della discarica stessa. A tal proposito, nell’esercizio del diritto di libertà di pensiero (così come sancito dalla nostra Costituzione), continuo ad avere una visione nettamente contraria alla realizzazione di tale discarica sul nostro territorio, ad oggi fin troppo martoriato e poco tutelato. Nella certezza di non aver né denigrato e né mosso accuse verso alcuno ma, sicuro di aver espresso responsabilmente il ruolo istituzionale che ricopro, oltre ad aver manifestato il mio pensiero e ad aver interpretato il sentimento e la volontà della stragrande maggioranza della popolazione locale, comunico di aver dato mandato ai miei legali per stabilire se, nelle intenzioni intimidatorie e censuranti esternate nei miei confronti da parte della Bieco S.r.l. e riportate nel predetto comunicato stampa, vi siano gli estremi del reato di calunnia e di diffamazione. Colgo, inoltre, l’occasione per avvisare che farò approfondire, attraverso i rappresentanti istituzionali del mio partito, la problematica della costruenda discarica di Scala Coeli a tutti il livelli politico-amministrativi.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta