Consiglio Comunale: l’amministrazione deserta l’assise. Comunicato stampa del consigliere Maria Elena Ciccopiedi.

Oggi alle ore 15:00 era prevista la seconda convocazione del Consiglio Comunale. Come coerenza vuole, la maggioranza tutta era assente, compreso il Presidente del Consiglio Cataldo Minò, che non si era risparmiato di dissentire pubblicamente sulla posizione dei consiglieri di minoranza che in prima convocazione non si erano presentati per una forma di protesta proprio nei suoi confronti. Alla seduta di oggi erano presenti i consiglieri: Sergio Salvati che ha ricoperto la carica di presidente del consiglio, Filomena Greco, Francesco Cosentino e Maria Elena Ciccopiedi. I punti all’ordine del giorno erano di enorme importanza per tutta la nostra comunità, ormai ridotta ad uno stato pietoso e invivibile da 8 anni di scellerata amministrazione con a capo Filippo Giovanni Sero. I punti all’ ordine del giorno erano: piano di riequilibrio finanziario pluriennale; gestione rifiuti; asilo nido; monetizzazione parcheggi; servizi comunali (illuminazione, cimitero, servizio idrico, manutenzione della viabilità). Naturalmente non ci sono scusanti per l’atto di irresponsabilità perpetrato più volte da questa amministrazione, che non da modo alla minoranza di poter espletare il proprio mandato e rappresentare in sede Consiliare i cittadini che, nella stragrande maggioranza, sono stanchi di veder morire sotto i propri occhi, e senza che nessuno se ne assuma la responsabilità, la propria cittadina.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta