CARIATI UNITA: nuovamente sospeso Greco Filomena dalla carica di Sindaco di Cariati

Tre misure cautelari in poco più di 2 anni

Questa mattina il Prefetto di Cosenza, SE Paola Galeone, ha nuovamente sospeso Greco Filomena dalla carica di Sindaco di Cariati. Questo in relazione alle esigenze cautelari cui all’art.272 e ss. c.p.p. disposte con ordinanza n.162/2019 dal Tribunale di Catanzaro, sezione seconda penale, con la quale è stato applicato nuovamente il divieto di dimora a Cariati.
Ecco svelato il mistero delle dimissioni che la Greco ha presentato lo scorso 10 dicembre.
Ancora una volta, mentendo spudoratamente ai Cariatesi, come del resto ha sempre fatto da quando “scesa in politica”, ha cercato di addossare ad altri, principalmente a Noi di Cariati Unita, le responsabilità di quella (giustissima) decisione, omettendo di comunicare che il Tribunale di Catanzaro le aveva nuovamente applicato la misura cautelare del divieto di dimora a Cariati. Tutto ciò, per gravi elementi di colpevolezza e possibilità di reiterazione dei reati contestati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari.
Tre misure cautelari in poco più di 2 anni, rappresentano per un sindaco il nuovo record assoluto per tutta l’Italia. che la Greco è stata capace di battere.
Ma a noi di Cariati Unita interessa denunciare, per l’;ennesima volta, l’assoluta incapacità amministrativa e l’inadeguatezza a svolgere un ruolo nel solo interesse di Cariati e dei Cariatesi.
Invitiamo la Greco a chiedere scusa ai Cariatesi e la banda di incapaci che continua a tenere il sacco a questa disastrosa e non più accettabile gestione del Comune di Cariati, a rassegnare immediatamente in blocco le dimissioni.

COMUNICATO STAMPA – MOVIMENTO CIVICO CARIATI UNITA

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta