CARIATI. INCENDI, RISCHIO ELEVATO CON EMERGENZA IDRICA

COMUNICATO STAMPA N.80 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 24.6.2022

IL SINDACO RIBADISCE: NO SPRECHI E USO IMPROPRIO

CONTINUA ATTIVITÀ MONITORAGGIO SU TERRITORIO

CARIATI (Cs), venerdì 24 giugno 2022 – L’impossibilità di poter estinguere un incendio da parte delle squadre operative dei Vigili del Fuoco, fenomeno che specialmente con l’innalzamento delle temperature, non risparmia i nostri territori, è l’altra faccia della medaglia dell’emergenza idrica che sta interessando anche il nostro territorio. Per scongiurare questo, come altri rischi legati alla salute pubblica, è necessaria la collaborazione di tutti.

È quanto sottolinea il Sindaco Filomena Greco rinnovando l’appello alla cittadinanza a seguire scrupolosamente tutte le indicazioni contenute nell’ordinanza sindacale ed evidenziate, da ultimo, anche nella comunicazione pervenuta dal Prefetto di Cosenza a tutti i comuni: evitare sprechi e limitare il consumo di acqua all’esclusivo uso consentito.

È fatto divieto assoluto di utilizzare l’acqua della condotta idrica comunale, per annaffiare orti, giardini, terreni; lavare cortili e piazzali, veicoli a motore; riempire piscine, fontane ornamentali e simili. È fatto divieto di innestare pompe e manichette nelle fontanelle pubbliche che impediscano il libero prelievo di acqua, per riempire serbatoi, botti o cisterne.

Prosegue l’attività di monitoraggio sull’intero territorio comunale da parte dell’ufficio tecnico, coadiuvato dagli agenti della Polizia Municipale. Per l’uso improprio dell’acqua sono previste sanzioni.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta