CARIATI. A scuola di terremoto

E’ tempo di consegnare alla protezione civile i prodotti (terremoto immaginario, interviste, lavori digitali, cartelloni) delle classi IIA e IIIB della scuola secondaria di I grado, protagonisti del progetto “A scuola di terremoto”. Le attività sono state realizzate dal 5 dicembre 2022 al 20 maggio 2023 per un totale di 25 ore. “A Scuola di Terremoto”, è stato un percorso educativo proposto alle scuole dalla Protezione Civile Regionale, in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), che ha inteso portare gli alunni a riconoscere le caratteristiche di rischio del proprio territorio e renderli protagonisti attivi di scelte di riduzione del rischio, sia individualmente che come comunità. Il progetto ha avuto come obiettivi principali quello di sollecitare una migliore conoscenza del territorio e delle sue caratteristiche di pericolosità al fine di attivare strategie di prevenzione, con particolare riferimento al rischio sismico che in Calabria assume un rilievo di particolare importanza in funzione sia dell’elevata pericolosità del territorio che della vulnerabilità del patrimonio costruito.

Il dirigente scolastico professore Alessandro Turano ha sensibilizzato e si è dimostrato soddisfatto del percorso, che ha avuto come obiettivi formare una generazione più consapevole dei rischi e responsabile nelle scelte; diffondere fra i cittadini la cultura della prevenzione e delle azioni di mitigazione del rischio sismico, favorire una crescita di sensibilità di rispetto del territorio, conoscere la storia sismica regionale (compresi gli eventi di maremoto), riconoscerne le tracce sul territorio, sollecitare azioni di recupero condiviso della memoria, conoscere le regole di base sulla sicurezza degli ambienti che si frequentano, i comportamenti corretti in caso di emergenza, le tecniche di pronto intervento e assistenza alle persone, acquisire abilità e competenze pratiche attraverso attività laboratoriali di tipo sperimentale. Gli elaborati grafici-espressivi prodotti dalla prof.ssa Rosanna Belmonte sono stati esposti durante la giornata conclusiva dell’educazione civica. Il progetto realizzato dai docenti Apa Teresa, Faragò Anastasia, Fiorentino Elvira Silvana, Minardi Giuseppe   si è svolto in ore di formazione in presenza a Crotone, di sperimentazione didattica documentata e ricerca/azione, di progettazione e predisposizione materiali, di documentazione e di restituzione/rendicontazione con ricaduta nell’Istituto. Infatti gli alunni hanno disseminato le buone pratiche di prevenzione condividendo video e prodotti digitali nelle altre classi della scuola.

Print Friendly, PDF & Email

Views: 156

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta