Arrivata la prima vittoria stagionale per il Cariati

Cariati 4 - Marina di Catanzaro 1

Foto di Lino Malara

Cariati  4 – Marina di Catanzaro  1

Marcatori : 27’ Izzo su rigore, 32’ Barberio, 4’ Lonetti,  81’Izzo, 85’ Torchia

Cariati : Perini 7 (dal 46’Brunetti 6), Fazio 6,5, Rinzelli 6 (65’ Graziano 6,5), Festa 6, Lonetti 7, Scarpello 7,5, Campana 6,5, Filareti 6 (46’ De Fine 6), Izzo 8, Torchia 7,5, Prisco 7. All: Filareti

Marina di Catanzaro : Mauro 7,5, Fiorita 5, Arcuri 5, Leone 5 (80 Matei s.v.), Barberio 6,5, ( 86’ Caravita s.v.), Broccardo 6,5, Brighet 5 (63’ Alberto 5), Evaroni 5, Morello 5, Madia 6,5, Piterà 5. All: Sestito

Arbitro : Eboli Antonio di Paola 7; Collaboratori: Converso Emanuela di Rossano e Filippo Attilio di Paola.

luigi-mariano-2015Ci pensano Izzo con una splendida doppietta e Daniele Torchia a mettere fine al momento no del Cariati, a tacere tutti i pessimisti nonché a conquistare il primo successo stagionale in campionato.

Un perentorio 4 a 1 sulla compagine della Marina di Catanzaro. Dalla prossima domenica la formazione biancazzurra del presidente Lorenzo Scigliano può affrontare con maggiore serenità al prosieguo del campionato, avendo quale obiettivo il raggiungimento della permanenza nel campionato di promozione e la valorizzazione di giovani elementi. A fare la parte del leone, oltre al centravanti Izzo, autore di una splendida doppietta, è stato il tornante Daniele Torchia, oggi davvero incontenibile nelle sue sgroppate offensive: i due formano un tandem incontenibile in casa cariatese.

A dare una mano ai due scatenati attaccanti è stata tutta la squadra che è scesa in campo, particolarmente incisiva nella ripresa, con il piglio giusto, a cominciare da una difesa ermetica, guidata dal libero Aldo Scarpello che ha attinto a tutta la sua esperienza per abbassare la saracinesca e dare tranquillità al reparto. Buona anche la prestazione di Prisco che ha dettato i tempi della manovra del Cariati sfiorando il gol in diverse occasioni e appoggiando i compagni.

Il tecnico Vincenzo Filareti è riuscito, particolarmente nella ripresa, a dirigere al meglio la manovra biancazzurra, anche grazie alle brillanti prestazioni di Izzo, Daniele Torchia e Prisco.La retroguardia di casa ha fatto la sua parte mostrando i denti a chiunque passasse dalla loro parte e Lonetti, il centrale biancazzurro ha assicurato il giusto equilibrio, lasciando alle punte Izzo,Campana e Torchia licenza di affondare. A giochi ormai fatti e con i biancazzurri padroni del campo e più volte vicini alla quaterna, ci ha pensato Daniele Torchia che all’85° ha fatto centro con un bolide dal limite regalando al Cariati Di lorenzo Scigliano il primo successo stagionale ed una ventata, soprattutto, di ossigeno.

Insomma, alcune note positive ma, come si è detto nelle precedenti partite, anche la consapevolezza di pensare al potenziamento del collettivo con almeno tre innesti e di recupero del centrocampista Sifonetti, assente dal terreno di gioco da oltre un mese per infortunio.

Per quanto concerne la compagine ospite va detto che ha espresso un dignitoso primo tempo, ma nella ripresa ha ceduto notevolmente alle veementi ripartenze di Daniele Torchia e compagni.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta