ACCOLTA LA PROPOSTA DI INSERIRE LA STATALE 106 NELLA RETE TEN-T

L’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” chiarisce la vicenda

IL DIRETTIVO HA AVVIATO TUTTE LE AZIONI PER CAPIRE QUALI SONO GLI ATTORI DECISIONALI E LE MODALITÀ ATTRAVERSO CUI DOVRÀ ESSERE RECEPITA LA PROPOSTA E QUALI SONO I TEMPI NECESSARI

 

In riferimento alle informazioni apprese dalla stampa circa l’inserimento della Statale 106 all’interno della rete transeuropea dei trasporti TEN-T tra Catanzaro e Reggio Calabria il Direttivo dell’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” intende, come sempre, informare correttamente tutti i cittadini calabresi esponendo la verità riscontrata.

La risposta di Adina Vălean a nome della Commissione europea all’europarlamentare On. Vincenzo Sofo dello scorso 10 febbraio 2022 chiarisce che “l’intero tracciato della SS106 tra Catanzaro e Reggio Calabria è stato incluso come parte della rete globale nella proposta di revisione del regolamento sulla rete transeuropea dei trasporti (TEN-T) del 14.dicembre 2021”.

Questo significa che seppure l’intero tracciato della Statale 106 tra Catanzaro e Reggio Calabria è stato proposto per essere incluso nelle Rete TEN-T ancora, di fatto, non c’è. A tal proposito il Direttivo dell’O.d.V. “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” ha avviato tutte le azioni del caso per capire quali sono gli attori decisionali e le modalità attraverso cui dovrà essere recepita la proposta affinché sia ratificata e quali sono i tempi necessari.

Detto ciò il Direttivo intende ringraziare l’On. Vincenzo Sofo per il suo impegno costante e determinato frutto anche di diverse interlocuzioni e confronti con la nostra Organizzazione di Volontariato. Se oggi questo risultato è divenuto a portata di mano non possiamo non evidenziare il suo impegno unitamente a quello degli amici di Fratelli d’Italia.

Il Direttivo dell’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” continuerà a battersi affinché l’intero tracciato della Statale 106 possa essere inserito nella rete transeuropea dei trasporti TEN-T Core e non esiterà ad informare correttamente i cittadini calabresi, come accade da sempre, circa gli eventuali futuri sviluppi legati a questo importante e fondamentalmente obiettivo.

Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”- 14 Febbraio 2022

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta