ULTIMISSIME: Rubati reperti di elevato interesse archeologico.

C’è da essere lungimiranti a pensare come rubare reperti di elevato interesse archeologico. I fatti riguardano il sito di Capo Colonna a Crotone. I Carabinieri del nucleo Tutela patrimonio culturale di Cosenza e della Compagnia di Crotone hanno a posto ai domiciliari I.F., 34 anni. L’uomo è stato sorpreso mentre si impossessava dei reperti, recuperati grazie ad un metal detector di ultima generazione. È accusato, pertanto, di violazioni in ricerche archeologiche, impossessamento illecito di beni culturali e danneggiamento.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta