Rimuovendo vecchi oggetti di famiglia, ha rinvenuto una granata d’artiglieria

Non è un pesce d’aprile. Nel centro storico di Corigliano il proprietario di un immobile, rimuovendo vecchi oggetti di famiglia, ha rinvenuto un oggetto metallico che sembrava un ordigno bellico. Ha allertato i Carabinieri che hanno identificato l’oggetto in una granata d’artiglieria, in pessimo stato di conservazione. Si è quindi provveduto ad interessare gli Artificieri dell’Esercito di Castrovillari i quali hanno rimosso l’ordigno che è risultato essere una granata d’artiglieria della prima guerra mondiale. Supportato dalla Croce Rossa Militare del 10° Raggruppamento di Napoli, l’ordigno è stato fatto brillare dai Guastatori di Castrovillari, in completa sicurezza presso la cava Jonica Lavori

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta