RICERCA, CALIGIURI COMUNICA BANDO DEL MINISTERO DI ALTRI 76 MILIONI PER REGIONI MERIDIONALI.

CATANZARO (15.3.2013) – “La ricerca reale è una priorità per il nostro Paese. E per fare cose serie ci sono anche le risorse economiche”. Ad affermarlo è l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri commentando il bando del Ministero della Ricerca che prevede il potenziamento delle infrastrutture in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Obiettivo del bando è lo sviluppo delle aree delle Regioni meridionali, la loro valorizzazione economico-industriale, la crescita competitiva e l’attrattività della ricerca pubblica meridionale. “Tutte buone intenzioni”, ha commentato Caligiuri , “che speriamo possano tradursi in realtà attraverso la qualità delle proposte progettuali e, sopratutto, l’attuazione e il conseguimento di risultati concreti, produttivi e utilizzabili”. Possono presentare domande Università, Enti di Ricerca e altri organismi di ricerca senza scopo di lucro. I progetti debbono essere trasmessi tramite il servizio telematico SIRIO (http://roma.cilea.it/Sirio) entro le ore 12 del 3 aprile 2013. L’avviso è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ed è disponibile sui siti www.ponrec.it e www.miur.it. Per ogni informazione si può’ scrivere all’indirizzo sespar.upoc@miur.it. Come si ricorderà, sempre questa settimana, martedì 12 marzo l’Assessore Caligiuri ha concluso il convegno “Una Calabria più ospitale per le startup innovative”, promosso da “CalabriaInnova” per presentare il bando di 7 milioni di euro rivolto alle imprese innovative che verrà emanato nel prossimo mese di aprile.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta