RESTYLING ALLA TOMBA BRETIA LAMPIONI, GIOCHI, PANCHINE E PULIZIA SODDISFAZIONE DEL VICESINDACO MONTESANTO

RESTYLING ALLA TOMBA BRETIA LAMPIONI, GIOCHI, PANCHINE E PULIZIA SODDISFAZIONE DEL VICESINDACO MONTESANTO CARIATI (Cs), Giovedì 23 giugno 2011 – Restyling sostenibile per la famosa Tomba Bretia in località Salto. 5 pali di illuminazione con pannelli fotovoltaici a led, 400 metri di rete idrica a servizio di fontana all’interno, culla in calcestruzzo per passaggio su torrente, giochi per i bambini, panchine, pulizia della via e dell’area. Sono questi alcuni dei lavori, che in parte sono stati già realizzati e che dovranno essere ultimate presso il noto sito archeologico. È quanto fa sapere il Vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Leonardo MONTESANTO. L’investimento ammonta a 200 mila euro. Di questi, 50 mila sono stati destinati per il comune di Cariati tramite il progetto Piar (Piano integrato aree rurali) redatto dal comune di Scala Coeli. Tutela e promozione dell’identità storico culturale, è questo l’obiettivo che l’amministrazione SERO si prefigge di continuare e consolidare per i prossimi cinque anni. “Esprime soddisfazione il Vicesindaco MONTESANTO. Bisogna valorizzare -ha dichiarato– le aree archeologiche nonché le risorse naturali delle zone rurali. Il patrimonio archeologico -conclude il Vicesindaco- insieme a quello paesaggistico e in generale identitario, rappresenta una delle più importanti e strategiche leve di investimento, turistico e di offerta di servizi per le amministrazioni e le comunità locali”. Il Piar è finalizzato allo sviluppo di unità territoriali a media o alta ruralità attraverso l’attivazione sinergica delle risorse disponibili (agricoltura, artigianato, risorse storico-culturali e naturalistiche), in grado di avviare un processo di rivitalizzazione delle aree rurali interessate, intese come sistema multifunzionale.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta