Proficua attività del comando dei carabinieri di cariati nel corso del 2015

Avviato, nelle scuole, un programma educativo e di formazione con i ragazzi

Ci fa piacere, come è ormai tradizione, proporre all’inizio dell’anno ai nostri lettori il resoconto delle attività svolte nel corso dell’anno precedente da enti e soggetti attivi nella nostra comunità. Fra le realtà che forse abbiamo trascurato, ma che meritano invece più attenzione, è doveroso menzionare la presenza silenziosa dei nostri Carabinieri, sempre presenti sul territorio e pronti ad intervenire su qualsiasi richiesta.

?
CASERMA DEI CARABINIERI – CARIATI

L’attività svolta negli ultimi dodici mesi dalla locale stazione Stazione di Cariati, con al comando il luogotenente Nicodemo Leone, che, con spirito di sacrificio e partecipazione dei suoi collaboratori, hanno reso possibile lo svolgimento delle attività istituzionalmente previste per l’Arma e il raggiungimento dei risultati conseguiti. Tutte le operazioni eseguite sono state coordinate dal Comandante della Compagnia di Rossano, il Capitano Angelo Proietti.

 

Queste le attività svolte nel 2015: sono state effettuate 605 azioni di pattuglia di perlustrazione nel territorio, equivalenti all’impiego di 1325 unità. Questo ha consentito il controllo di 1524 mezzi e l’identificazione di 1663 persone e di elevare 76 contravvenzioni per violazioni del codice della strada.

?

È stato intensificato inoltre il servizio di controllo e repressione dell’uso e dello spaccio di stupefacenti. In proposito sono stati sequestrati a persone fermate 40 grammi di sostanze stupefacenti di vario tipo; è stata pure individuata e posta sotto sequestro un’enorme piantagione di canapa indiana, con oltre 4000 piante. Un numero, questo, che si colloca tra i sequestri più grossi, ed importanti, effettuati in Italia.
I Carabinieri di Cariati hanno effettuato 17 arresti per reati vari, tutti convalidati dall’autorità giudiziaria, e denunciato a piede libero 48 persone.

Ma oltre ai numeri, elemento di, legittimo, orgoglio per il Comandante Leone è l’aver avviato, sempre nello scorso anno, una nuova attività da ritenere di grande importanza. E’ partito, nelle scuole, un programma educativo e di formazione con i ragazzi della scuola primaria e secondaria di Cariati, una nuova esperienza che ha fatto emergere la fiducia, degli studenti, nei confronti dell’arma dei carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta