Lo scontro diretto tra l’URIA 2000 ed il Cariati Calcio vale un pezzo di promozione nella categoria superiore

L’ultima giornata del campionato di prima categoria, girone B, prevede la partitissima URIA 2000 Cariati Calcio: un incontro di cartello e soprattutto da vedere sia per l’importanza della posta in palio e sia per l’alto tasso tecnico, di cui sono dotate entrambe le formazioni. La compagine del presidente Sabatino Tosto affronterà il test con particolare prudenza ma, a nostro avviso ben conoscendo le doti del tecnico Vincenzo Filareti, nello stesso tempo con una certa spregiudicatezza. Prudente perché, a nostro modesto parere, mister Vincenzo Filareti affronterà la compagine di Sellia Marina con lo stesso assetto con cui ha affrontato il 22 dicembre scorso il collettivo del Sant’Anna. Spregiudicatezza in quanto, nonostante alcuni accorgimenti in fase di interdizione e di contenimento, il trainer Vincenzo Filareti non rinuncerà alle sue micidiali ripartenze per infrangere la munita retroguardia della capolista schierando due micidiali contropiedisti, quali Apicella e Jonatan Cristaldi. La compagine del dinamico presidente Sabatino Tosto vuole ricercare, in tale avvincente incontro, conferme sulla legittimità delle sue ambizioni. ”L’URIA 2000 si è rivelata, nel girone di andata, la compagine più forte del girone B di prima categoria. Pertanto, afferma il presidente Sabatino Tosto, per poterla fermare sarà necessario, da parte dei miei ragazzi, una validissima prestazione sotto tutti gli aspetti. Proveniamo, continua il presidente, da un buon pareggio con la vicecapolista Sant’Anna e da due vittorie consecutive che ci hanno dato punti e morale. Era fondamentale, prosegue Sabatino Tosto, tornare a conquistare i tre punti dopo la mini crisi dovuta alla pesante sconfitta esterna di Torre Melissa, dovuta soprattutto ad una crisi societaria interna; ed era significativo tornarci vincendo e soprattutto convincendo con lusinghiere prestazioni. E’ necessario, aggiunge Sabatino Tosto, proseguire a lavorare intensamente per continuare a migliorare e ad assimilare con maggiore convinzione i nuovi schemi dettati dal nuovo tecnico Vincenzo Filareti. E’ necessario, conclude il presidente Sabatino Tosto,dare continuità agli ultimi risultati positivi,conseguiti con il Sant’Anna, PRASAR e Real Catanzaro”. A Sellia Marina non sarà certamente facile, in quanto i ragazzi del Cariati Calcio affronteranno la prima della classe, ma nell’ambiente sportivo di Cariati c’è la convinzione che Leonardo Montesanto e compagni si faranno certamente valere, in quanto si è certi che la squadra registrerà anche un’ulteriore crescita rispetto alle prestazioni fornite contro il Sant’Anna, PRASAR e Real Catanzaro. Ad avviso di molti sportivi locali l’URIA 2000 sarà un test molto difficile,data l’importanza della posta in palio. L’URIA 2000 attualmente guida la classifica, mentre il Cariati è al terzo posto in classifica. La compagine di mister Vincenzo Filareti è alla ricerca non solo di un risultato positivo, ma soprattutto la conferma di essere una compagine che potrà battersi sino al termine del campionato almeno con l’obiettivo del raggiungimento del diritto a disputare i play off.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta