Concluso positivamente, a Cariati, il terzo “Festival-Esibizione Giovani Talenti”.

Ha ottenuto lusinghieri consensi ed un grosso successo di pubblico la terza edizione del Festival-Esibizione “Giovani Talenti” di Cariati, organizzato magistralmente da Assunta Trento, cittadina delegata allo Spettacolo e alla Cultura del Comune di Cariati, in collaborazione con la Lega Italiana Lotta ai Tumori, sezione di Cariati, presieduta da Carmelina Santoro, intervenuta per commentare un video sugli scopi della LILT. All’evento è intervenuto, inoltre il prof. Sergio Abbonante, Primario di senologia al reparto oncologico dell’Ospedale Annunziata di Cosenza, struttura di eccellenza che, in questi ultimi tempi, ha ridotto i viaggi della speranza verso le città del Nord. La serata ha avuto una presentatrice d’eccezione: la soubrette Sina Scigliano, aiutata da Elisabetta Bruno, Miss Bandiera Blu 2012. Il tutto si è svolto sotto la direzione artistica di Luca Cristaldi e la regia di Luigi Pugliese. “Lo scopo del Festival- ci ha dichiarato Assunta Trento – è quello di offrire ai giovani talenti calabresi l’opportunità di farsi conoscere e di esprimersi attraverso la musica” La rassegna è stata articolata in due sezioni: solisti e gruppi, con l’aggiunta, da quest’anno, di una terza sezione speciale “Giovane Talento”, nella quale i concorrenti si sono esibiti in un’espressione artistica diversa dal canto: danza, teatro, prosa e cabaret. La gara ha visto l’esibizione, nella sezione canora, degli artisti: Lover Poop, Maria Leonetti, Giuseppe Segreti, Mina Lamanna, Alessandra Serafini, Vanessa Filareti, Sonia Scigliano, Pietro e Alessandro Mauro, Chiara De Bartolo, Giuseppe Terranova, Marianna Corvino, Martina Huber, Miriam Crivaro, Veronica Luche e Rocco Fortino. Nella sezione Speciale: Amerigo Olivito (cabaret), Giusy Benvenuto e Carmela Capristo (danza), Graziella Scarpello (danza), Brigida Cristaldi e Mariagrazia Mancuso (danza), Vincenzo Silvia (teatro). Al termine delle esibizioni una giuria di collaboratori di testate giornalistiche, composta da Luigi Mariano, Maria Scorpiniti, Ignazio Russo e Cataldo Formaro ha dichiarato vincitore, del premio critica, la Band Lover Poop, con la seguente motivazione: “il loro testo, scritto e interpretato in dialetto cariatese è inedito e originale, perché ha trattato dei grossi problemi che sta attraversando la città di Cariati”. Invece la giuria speciale, composta da Domenico Liguori, Loredana Argirò, Giuseppe Donnici, Vincenzo Greco, Sonia De Simone, Teresa Torchia, Enzo Labonia, Stefania Oriolo e Maria Rita Ciccopiedi, ha assegnato, per la categoria Canoro il primo premio a Giuseppe Terranova, il secondo a Sonia Scigliano (già vincitrice del festival dei liceali di Cariati) e il terzo a Marianna Corvino; per la categoria Talenti il primo a Graziella Scarpello (già vincitrice del Festival delle Nazioni “Miss e Mister Interbrilliant World 2013” di Rimini), il secondo a Brigida Cristaldi e Maria Grazia Mancuso e il terzo a Luisa Vincenzo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta