CAMPIELLO AD ABATE,CALIGIURI: ESEMPIO PER I CALABRESI

FONTE: MARIO CALIGIURI – ASSESSORE CULTURA – REGIONE CALABRIA – 2 SETTEMBRE 2012 CATANZARO (2.9.2012) – “Il premio Campiello assegnato a Carmine Abate fa rifulgere lo scrittore calabrese in modo definitivo nel panorama della letteratura italiana”. E’ questa la dichiarazione dell’Assessore Regionale Mario Caligiuri sull’assegnazione del Premio degli industriali veneti al volume “La collina del vento”. “La Calabria e’ costantemente lo scenario e il villaggio vivente nella memoria dell’intera opera di Carmine Abate. Il viaggio e l’emigrazione rappresentano metafore di questo tempo, costantemente raccontate nei suoi libri, dove ci sono centinaia di pagine su una Calabria nobile che rimane nel cuore e che richiede di essere conosciuta e in certo senso risarcita”. “Carmine Abate – ha proseguito Caligiuri – e’ un esempio per tutti i calabresi e nel “Libro verde sulla lettura in Calabria”, che e’ in corso di stampa, e’ contenuto un suo testo in esclusiva, insieme a quelli di Mimmo Gangemi e Angela Bubba”. Caligiuri ha invitato Abate a ritornare presto in Calabria per una manifestazione in suo onore.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta