CALCIO: La positiva prestazione offerta della Cariatese, fà ben sperare nel difficile scontro di domenica prossima contro la capolista

Nuova Torre Melissa 2 – Cariatese 1 Marcatori: 3′ Camposano, 30’ Risoleo, 72’ Salvemini Nuova Torre Melissa: De Vona 7,5, Paletta 5,5 ( 75’ Bonese s.v.), Smaile 6, Riga 5 ( 62’ salvemini 6,5), Ciampà 5,5, Squillace 6, Basta 6, Livadoti 6, Compasano 6, Leto 6,5, Federico 6 (62’Villaverde 6). All: Porcelli Cariatese: Boccia 6, Russo Carmine 6, Riolo 6, Risoleo 7, Russo Luciano 6, Crescente 6, Sero Fausto 6, Cristaldi 6, Cosentino 6 (55’ Pirone 6), Astro 6,5, De Lorenzo 7 All: Donnici Leonardo Arbitro: Antonucci di Taurianova 5 Sul terreno di Torre Melissa la Cariatese, di mister Leonardo Donnici, pur priva di due elementi importanti del suo collettivo, quali il centrocampista Angelo Russo e l’attaccante Raffaele Sero, vero fulcro della compagine cariatese, sperava di poter raccogliere punti decisivi per dare sostanza alla rincorsa relativa alla permanenza nel campionato di prima categoria. Ma sulla sua strada si è imbattuta in vicende sfortunate sotto forma di decisioni arbitrali e in un portiere, De Vona, che ha sciorinato una prestazione decisamente brillante per aver neutralizzato con almeno sei interventi miracolistici il gol ad una motivata Cariatese. La squadra del presidente Giuseppe Matera, pur colpita a freddo al terzo minuto dalla rete di Camposano, ha evidenziato carattere dando vita ad un primo tempo veemente e spettacolare, durante il quale non solo ha siglato al 27’ il pari con una punizione-bomba di Risoleo, ma solo grazie ad almeno quattro portentose parate dell’estremo difensore De Vona, non ha chiuso la prima parte dell’incontro in un più che meritato vantaggio. La ripresa ha visto un sostanziale equilibrio tra le due contendenti; a diciotto minuti dal termine, purtroppo, Salvemini con un‘incursione personale, partendo da metà campo avversaria, riporta inaspettatamente la compagine di casa in vantaggio. Inutile l’arrembante forcing della squadra ospite, che oltre ad errori grossolani delle proprie punte, al pari della Cariatese si è opposto,in più occasioni, l’estremo difensore del Torre Melissa, il portiere De Vona, il migliore dei 22 giocatori in campo. Pur nella sconfitta il collettivo del presidente Giuseppe Matera ha impressionato favorevolmente il pubblico presente per la determinazione ed il gioco arioso e spumeggiante espresso nei novanta minuti della contesa. ”L’intera formazione ha disputato una pregevole prestazione, sottolinea il massimo dirigente della società Cariatese; con una maggiore attenzione i ragazzi avrebbero potuto abbandonare il terreno di gioco del Torre Melissa con un meritato risultato positivo. Comunque, conclude il presidente Giuseppe Matera, tutti i componenti della squadra che sono scesi sul terreno di gioco hanno espresso una prestazione eccellente,nonostante la sconfitta”. La positiva prestazione offerta della Cariatese, che segue quella dello scorso mercoledì 19 febbraio con il blasonato Casabona, fanno ben sperare nel difficile scontro di domenica prossima contro la capolista Sant’Anna.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta