RICHIESTA SOSPENSIONE ATTIVITA’ DI ABBANCO PER LA DISCARICA DI SCALA COELI

Governatore della Calabria On Mario Oliverio presidente@pec.regione.calabria.it mario.oliverio@regcal.it Dirigente Dipartimento Politiche dell’Ambiente della Regione Calabria Ing. Domenico Pallaria dipartimento.ambiente@pec.regione.calabria.it dm.pallaria@regcal.it Oggetto: Discarica rifiuti speciali DDG 4180/10 località “Pipino” Comune di Scala Coeli RICHIESTA SOSPENSIONE ATTIVITA’ DI ABBANCO In località “pipino” del Comune di Scala Coeli si sta consumando l’ennesimo abuso ambientale. Il gestore della discarica per rifiuti speciali sta sversando rifiuti nel mancato rispetto delle prescrizioni dell’Autorizzazione Integrata Ambientale. Il Dipartimento Ambiente della Regione Calabria, in qualità di Autorità Competente, deve prendere atto che le oggettive condizioni della viabilità di accesso non sono conformi alla prescrizione h delle condizioni A.I.A.. A conferma è la sentenza Tar n. 735 del 21/05/2014, nota al Dipartimento Ambiente della Regione Calabria in quanto parte in causa, sopraggiunta alla verifica ARPACAl del 30/04/2013. Dopo le precedenti e numerose segnalazioni, è sconcertante il silenzio e la resa istituzionale del Dipartimento Ambiente che dovrebbe tutelare appunto l’ambiente. E’ altrettanto sconcertante il comportamento silente di un governatore che ben altra impronta politica avrebbe dovuto dare al proprio mandato politico.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta