L’OLIO IGRECO NELLA LAMPADA DI SANTA RITA

Fede, devozione, ma anche memoria e identità per il 56° gemellaggio in onore di Santa Rita. Sarà l’olio extravergine d’oliva “Dop Bruzio – Colline Joniche Presilane” della famosa azienda cariatese IGRECO ad alimentare la lampada votiva della Santa dei miracoli impossibili. A darne notizia è il Sindaco Filippo SERO che ringrazia la responsabile marketing dell’azienda, Filomena GRECO, per la confermata sensibilità e collaborazione. Sono onorata e felice – dichiara Filomena GRECO – per la nostra partecipazione a questo importante gemellaggio con la Città di Cascia. Ringrazio il Sindaco per aver pensato anche alla nostra realtà imprenditoriale per una così speciale occasione spirituale e di condivisione. Abbiamo subito accettato di donare il nostro olio per l’illuminare la lampada di Santa Rita. Per motivi diversi, oltre a quello della fede che sempre ci ispira e guida. Da una parte – continua – perché nella nostra famiglia il nome Rita è quello predominante. Rappresenta per noi un legame particolare, motivo di devozione. Ma anche perché – spiega – con questa donazione offriamo simbolicamente l’identità e la memoria di questo territorio: l’extravergine dei nostri ulivi secolari, anima, storia e futuro delle nostre comunità. Dall’altra, Santa Rita è notoriamente la santa dei miracoli impossibili. Per questo motivo – conclude la responsabile marketing dell’azienda IGRECO – speriamo possa essere, anche questo momento di serena e sincera condivisione cittadina, di buon auspicio per la tanto attesa ripresa sociale, culturale ed economica della nostra cittadina. -(Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta